Juventus » esclusive » Urbano Cairo protesta ancora: ”Penalizzati fortemente, meritavamo almeno il pareggio”

Urbano Cairo protesta ancora: ”Penalizzati fortemente, meritavamo almeno il pareggio”

Urbano Cairo (getty images)

Urbano Cairo (getty images)

 

DICHIARAZIONI CAIRO TORINO JUVENTUS – Urbano Cairo, intervistato da Tuttosport, ritorna pesantemente sugli episodi arbitrali del derby.

Ecco le sue parole: ”Mi è spiaciuto perdere in quel modo, dopo che già il primo derby stagionale ci era stato portato via con un gol in fuorigioco. Allora però il Torino aveva fatto pochino, stavolta invece ha giocato bene. Poteva fare meglio, come no, però almeno nell’ultima mezz’ora ha messo sotto la Juve, che non ha più fatto nulla, e meritava il pari. Il rigore poi è evidente, indiscutibile: invece, oltre a vedercelo negato, ci deriva pure la beffa dell’ammonizione a El Kaddouri, che verrà squalificato. E tralascio Vidal, che andava chiaramente espulso. E pensare che Rizzoli è pure un internazionale, uno che andrà al Mondiale, che ha arbitrato finali di Champions… Lo stimo. Era in serata storta. Sono già tre i derby consecutivi che ci vedono penalizzati dagli errori arbitrali. Dimenticavo il rigore negato a Jonathas l’anno scorso… Però non voglio piagnistei, nessun vittimismo! Braschi sostiene che in campo, il rigore su El Kaddouri non si poteva vedere?  Questa no, dai… E’ palese! Però non voglio polemiche. Dalla tribuna l’abbiamo visto chiaramente. C’è persino un’immagine dove si vedono i tifosi bianconeri dietro la porta che si mettono le mani nei capelli…”.