Juventus » Juventus news » La Juve deve vincere l’Europa League per sè e per il calcio italiano

La Juve deve vincere l’Europa League per sè e per il calcio italiano

Juventus (getty images)

Juventus (getty images)

 

LA SQUADRA JUVENTUS EUROPA LEAGUE – Ora che la Juventus ha raggiunto i quarti di finale di Europa League ci sta prendendo gusto e adesso l’obiettivo è veramente quello di vincere questa coppa. Per vari motivi. Per sè stessa e per il calcio italiano.

Vincere la seconda coppa europea in ordine di importanza, dopo la Champions League, farebbe tornare il club bianconero a trionfare in campo internazionale dopo tanti anni e da qui ricomincerebbe la scalata verso le zone più nobili del calcio europeo. Si giocherebbe la finale in casa e questo è un altro motivo importante. Vincere l’EL porta anche denaro fresco nelle casse della società bianconera, oltre al fatto di mandare un forte messaggio all’Europa: ”La Juve è tornata e ora non ci fa paura più nessuno”. Avversari come Galatasaray e Copenaghen avrebbero ancora più rispetto di una squadra tornata forte anche in Europa, e non più timida e spaesata come successo nella fase a gironi di Champions League. Inoltre, vincendo questa competizione, ci si giocherebbe la Supercoppa Europea ad agosto contro la vincente della Champions, un’altra sfida importante per il ritorno ad alti livelli della Juventus.

Dicevamo, la Juve deve vincere anche per il calcio italiano. Sì, perchè da qualche anno a questa parte è la Juve a tenere alto il nome dell’Italia in Europa. E per il ranking europeo bisogna continuare a fare punti, anche se in Europa League. Attualmente siamo quarti, ormai superati da tempo dalla Germania, ma c’è il Portogallo da dietro spinge per mandarci ancora più giù. E perdere un altro posto in Europa ai danni dei portoghesi sarebbe quasi un dramma per il nostro calcio. Per tutti questi motivi la Juve deve vincere l’Europa League.