Juventus » Juventus news » Tutti i segreti del Lione

Tutti i segreti del Lione

Olympique Lione (getty images)

Olympique Lione (getty images)

 

EUROPA LEAGUE LIONE JUVENTUS – Dall’urna di Nyon, Ciro Ferrara, ambasciatore della finale di Europa League a Torino, ha pescato il Lione per la Juventus, nella doppia sfida dei quarti di finale.

Conosciamo meglio la squadra francese, allenata da Remi Garde. Fino a qualche anno fa questa squadra era considerata una delle più forti in Europa, un club che raggiungeva tranquillamente gli ottavi o i quarti di finale di Champions League quasi ogni anno. Poi la crisi economica ha colpito anche loro e negli ultimi anni tutti i migliori sono stati venduti, si è fatta molta cassa, e si è ripartiti dai giovani, rimanendo comunque a buoni livelli. Il merito dei biancoblu è quello di sfornare ogni anno 2-3 giovani interessanti dalle giovanili per poi venderli a peso d’oro gli anni successivi.

Gli elementi migliori sono l’attaccante Gomis, un veterano, in scadenza di contratto, accostato anche ai bianconeri, il centrocampista offensivo Grenier e quello difensivo Gonalons, molto vicino al Napoli nelle ultime sessioni di mercato, oltre a Lacazette, punta rapida, veloce e tecnica.

La formazione tipo è un 4-3-1-2 con Lopes in porta, Miguel Lopes e Dabo terzini, Umtiti e Bisevac, ex Psg, in mezzo alla difesa, trio di centrocampo a rombo con Gonalons davanti alla difesa, Fofana o Ferri insieme all’ex Milan Gourcuff in mezzo, Grenier trequartista con Gomis e Lacazette, talento purissimo, in attacco. Una squadra comunque da prendere con le molle che in Ligue 1 si trova attualmente al quinto posto, a ben 28 punti dalla capolista Psg, in piena lotta per un posto in Europa League. Detto questo, la Juventus è favoritissima e se gioca da Juve non ci saranno grossi problemi.