Juventus » esclusive » Parla il doppio ex di Lione-Juventus Boumsong: ”Passano i bianconeri al 70%”

Parla il doppio ex di Lione-Juventus Boumsong: ”Passano i bianconeri al 70%”

Calcio (getty images)

Calcio (getty images)

 

DICHIARAZIONI LIONE JUVENTUS BOUMSONG – Vi ricordate di Jean-Alain Boumsong? E’ stato un difensore della Juventus per due anni, dal 2006 al 2008, un anno in Serie B e uno in Serie A. Non ha lasciato grandi tracce in bianconero dentro al campo, ma fuori dal campo è stato un ragazzo che si è sempre voluto far bene. E’ il doppio ex di Lione-Juventus, anche se attualmente è svincolato e fa l’opiniosista.

Tuttosport l’ha interpellato sul match di giovedì. Ecco le sue parole: ”Nel calcio tutto è possibile, ma la Juve oggi è superiore sulla carta, anche perché il Lione ha molti infortunati. Poi giocare il primo match in casa è sempre complicato, non posso dare all’OL più del 30% di possibilità di qualificarsi. L’uomo più pericoloso per la Juve? Lacazette e la sua velocità, ma soprattutto Gomis. È un attaccante esperto, vuole andare alla Coppa del Mondo ed essendo in scadenza di contratto vorrà approfittare di un palcoscenico europeo per avere più luci su di sé. Un palscenico come Lione-Juve lo può aiutare ad aumentare il numero di club interessati. I miei ex compagni bianconeri? Sono contento per Marchisio, ha fatto progressi enormi. Per me è stata una bella epoca alla Juve, ho passato momenti formidabili anche in Serie B, e sono fiero di aver partecipato alla ricostruzione di questo grandissimo club”.