Juventus » Juventus news » Conte medita di giocarsi la carta Vucinic

Conte medita di giocarsi la carta Vucinic

Antonio Conte (getty images)

Antonio Conte (getty images)

 

EUROPA LEAGUE CONTE LIONE JUVENTUS VUCINIC – Antonio Conte medita di giocarsi la carta a sorpresa questa sera nel match contro il Lione. Alla Gerland, al fianco di Carlos Tevez, non ci sarà nè Fernando Llorente, nè Pablo Osvaldo, che nelle ultime settimane di sono alternati al fianco dell’Apache. Ci sarà invece Mirko Vucinic, che finalmente ha risolto i problemi fisici che l’hanno afflitto in stagione. La coppia argentino-montenegrina, sulla carta, è tecnicamente di livello altissimo. Peccato non averli visti più di tanto in coppia in stagione, l’ultima volta il 2 ottobre 2013, nella gara di Champions contro il Galatasaray. Se Mirko è in forma, lo sappiamo, è inferiore a pochi altri giocatori al mondo. In campo europeo Vucinic in stagione ha giocato solo 35 minuti, due spezzoni di partita in Champions League contro i turchi appunto, dove uscì per infortunio dopo 25 minuti, e Copenaghen in casa, senza lasciare traccia. Poi, per infortunio o scelta tecnica, non ha disputato altri minuti nelle due competizioni europee. Oggi giocherà molto probabilmente da titolare, ed è giunto per lui il momento di riprendersi tutto quello che questa brutta stagione gli ha tolto.