Juventus » esclusive » Ravanelli consiglia Conte: ”Bianconeri favoriti, ma anche se giovani e inesperti, i francesi non vanno sottovalutati”

Ravanelli consiglia Conte: ”Bianconeri favoriti, ma anche se giovani e inesperti, i francesi non vanno sottovalutati”

Fabrizio Ravanelli (getty images)

Fabrizio Ravanelli (getty images)

 

DICHIARAZIONI RAVANELLI JUVENTUS LIONE – Fabrizio Ravanelli conosce parecchio il calcio francese, in quanto ci ha giocato e vi ha allenato in questa stagione con l’Ajaccio, con il quale ha pure battuto il Lione a inizio campionato. Intervistato dal Corriere dello Sport, ‘Penna Bianca’ consiglia Conte: ”Ci sono tanti ragazzi interessanti, Lacazette e Gomis hanno qualcosa in più, ma l’inesperienza, specie in fase difensiva, si traduce a volte in errori anche banali. Non bastano a occultarla la bravura del tecnico o il riferimento di pochi calciatori smaliziati. Io li ho battuti? Abbiamo cercato di aggredirli, siamo stati bravi a gestire la palla e attaccare in profondità: i gol di Arrache e Camara sono nati così. Se Conte mi ha chiamato per chiedermi consigli? Non ne ha bisogno: avrà inviato i suoi osservatori, studiato l’avversario nei minimi particolari come sempre. Se quello della Juve è un impegno facile? Una sfida europea, tanto più ai quarti di finale, in assoluto non è mai una passeggiata, nel calcio può succedere tutto e il Lione farà la partita della vita: c’è un’attesa spasmodica, i biglietti sono stati bruciati in poche ore. Detto questo, i valori bianconeri sono chiaramente superiori: se la Juve sarà concentrata e cinica sottoporta, saprà farli valere di sicuro”.