Juventus » esclusive » Tacconi: “Il progetto tattico della Juve va cambiato”

Tacconi: “Il progetto tattico della Juve va cambiato”

Stefano Tacconi (getty images)

Stefano Tacconi (getty images)

EUROPA LEAGUE JUVENTUS-BENFICA TACCONI / TORINO – L’ex portiere bianconero, Stefano Tacconi, ha rilasciato un’intervista esclusiva su Itasportpress.it, ecco le sue parole: “Lo scudetto ormai in tasca non cancella la delusione dei tifosi della Juventus per una clamorosa eliminazione dall’Europa League che sembrava alla portata della squadra bianconera. Anche il tecnico Conte è finito nel mirino della critica per alcune scelte tattiche che non hanno convinto nell’arco dei 180’ minuti con il Benfica. La squadra si è impegnata al massimo col Benfica ma questa Juve non può fare miracoli. Può capitare un passo falso dovuto anche a stanchezza, alla pressione di dover far gol a tutti i costi e anche alla voglia di disputare una finale di Europa League nel proprio stadio. E’ mancata lucidità e fisicità alla squadra, che non è riuscita ad abbattere il muro portoghese. Certo non è positivo per il nostro movimento essere scavalcati nel ranking anche dal Portogallo, ma relativamente alla Juve c’è da dire che ha da poco iniziato il percorso in Europa dopo momenti difficili post-calciopoli. Vincere subito non è mai facile perché bisogna trovare l’assetto giusto. Una cosa però va detta: questa squadra ha bisogno di una nuova mentalità e un progetto tattico diverso perché ormai molti sanno come neutralizzare la gabbia di Conte”.