Juventus » Juventus news » Rudi Garcia: ”Le parole di Conte non mi sono piaciute, ma è un bravo allenatore”

Rudi Garcia: ”Le parole di Conte non mi sono piaciute, ma è un bravo allenatore”

Rudi Garcia (getty images)

Rudi Garcia (getty images)

 

NEWS RUDI GARCIA ROMA JUVENTUS – Conferenza stampa alla vigilia di Roma-Juventus per il tecnico della Roma Rudi Garcia. Ecco alcune delle sue parole, riprese da Sportmeidaset: ”Non mi sono piaciute le dichiarazioni polemiche di Conte, ma un allenatore che fa 96 punti in campionato non può che essere bravo, e lui lo è sicuramente. Il suo futuro? Per noi non cambia nulla. Non serve che l’anno prossimo ci siano le stesse rivali e gli stessi allenatori. Se allenerei la Juve? Io sono fiero di guidare la Roma e voglio restare qui a lungo. Quella di domani sarà l’ultima partita all’Olimpico di una stagione straordinaria per noi. Voglio mettere in campo la migliore squadra e giocare al 100%: la nostra stagione in casa deve finire con una festa. Questa squadra ha fatto tante belle cose: non mi interessa cosa ha fatto la differenza tra noi e la Juve. Domani voglio vedere in campo una Roma che gioca con entusiasmo. L’Olimpico sarà pieno, ci sarà una bella festa: cercheremo la vittoria. La classifica dice Roma seconda e Juve prima, dove abbiamo preso i punti non conta. Con la Juve abbiamo vinto in Coppa e perso a Torino, sarà una motivazione importante. Se allenerei mai la Juve? Io sono l’allenatore della Roma e ne sono fiero. Mi piacerebbe stare qui a lungo e sarebbe un onore vincere la metà di Ferguson. C’è rivalità tra i club, ma questa deve essere solo sportiva e ci deve essere fair play. Domani voglio che sia una bella festa e niente di più, non voglio caricare in modo negativo le cose, il calcio deve essere una festa, anche per i bambini”.”.