Juventus » diretta live » Pre Partita » News, le probabili formazioni del 37mo turno di Serie A

News, le probabili formazioni del 37mo turno di Serie A

NEWS SERIE A PROBABILI FORMAZIONI TRENTASETTESIMA GIORNATA – Ecco le probabili formazioni:

ATALANTA-MILAN domenica ore 12.30

Clarence Seedorf (getty images)

Clarence Seedorf (getty images)

LE ULTIME – Emergenza difesa per Colantuono che perde anche Stendardo. Al centro, dunque, verrà dirottato Benalouane che affiancherà uno tra Scaloni, Bellini e Migliaccio. Torna Cigarini dopo il turno di stop, ma a centrocampo dovrebbe essere confermato Baselli. Seedorf dovrebbe tornare al 4-2-3-1 con Poli, Kakà e Taarabt a supporto di Balotelli, mentre in difesa Constant sembra farcela. In caso di forfait, De Sciglio si trasferirebbe a sinistra con Abate sull’out opposto.

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli, Nica, Benaloune, Scaloni, Brivio; Raimondi, Baselli, Carmona, Bonaventura; Moralez, Denis. A disp.: Sportiello, Bellini, Stendardo, Del Grosso, Giorgi, Cigarini, Migliaccio, Kone, De Luca, Brienza, Bentancourt. All. Colantuono.

Ballottaggi: Baselli 55% – Cigarini 45%, Scaloni 40% – Migliaccio 30% – Bellini 30%
Squalificati: Estigarribia
Indisponibili: Yepes, Lucchini, Cazzola

MILAN (4-2-3-1): Amelia; De Sciglio, Rami, Mexes, Constant; De Jong, Montolivo; Poli, Kakà , Taarabt; Balotelli. A disp.: Gabriel, Bonera, Zapata, Abate, Emanuelson, Muntari, Essien, Honda, El Shaarawy, Robinho, Pazzini. All. Seedorf.

Ballottaggi: Constant 60% – Abate 40%
Squalificati: Abbiati
Indisponibili: Birsa, Saponara

BOLOGNA-CATANIA domenica ore 15

Davide Ballardini (getty images)

Davide Ballardini (getty images)

LE ULTIME – Un paio di dubbi da sciogliere per Ballardini che perde Cherubin, squalificato. In difesa si giocano il posto Mantovani ed Antonsson, mentre sulla mediana Friberg dovrebbe essere preferito nuovamente a Pazienza. In avanti confermato Kone alle spalle di Bianchi. Il Catania dovrebbe ripartire dagli uomini che domenica scorsa hanno battuto la RomaLodi va verso l’esclusione con Barrientos arretrato a centrocampo e Castro nel tridente offensivo insieme a Bergessio e Leto.

BOLOGNA (3-5-1-1): Curci; Mantovani, Natali, Sorensen; Garics, Friberg, Krhin, Christodoulopoulos, Morleo; Kone; Bianchi. A disp.: Malagoli, Antonsson, Cech, Crespo, Ibson, Pazienza, Cristaldo, Moscardelli, Laxalt, Acquafresca, Paponi. All. Ballardini.

Ballottaggi: Friberg 60% – Pazienza 40%, Mantonvani 55% – Antonsson
Squalificati: Cherubin
Indisponibili: Della Rocca, Perez, Stojanovic

CATANIA (4-3-3): Frison; Peruzzi, Rolin, Gyomber, Monzon; Izco, Rinaudo, Barrientos; Leto, Bergessio, Castro. A disp.: Ficara, Cabalceta, Biraghi, Capuano, Fedato, Lodi, Plasil, Garufi, Keko, Caruso, Boateng. All. Pellegrino.

Ballottaggi: nessuno
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Spolli

CAGLIARI-CHIEVO domenica ore 15

Chievo-Cagliari (getty images)

Chievo-Cagliari (getty images)

LE ULTIME – Ivo Pulga riparte dal 4-3-3 che non potrà contare su Conti e Silvestri, squalificati. Tanti gli infortunati e quindi le scelte sono obbligate. Perico potrebbe giocare in luogo di Pisano, in dubbio. Murru è in vantaggio su Avelar. In mediana Cossu potrebbe prendere il posto da play, ma lo insidia Tabanelli. Il tridente sarà composto tra Ibraimi-Sau-Ibarbo. Eugenio Corini rilancia il 4-3-1-2. Frey si gioca un posto con Sardo mentre Radovanovic contende una maglia a Guarente. Davanti Hetemaj a sostegno di Paloschi e Thereau con Pellissier squalificato.

CAGLIARI (4-3-3): Avramov; Perico, Rossettini, Astori, Murru; Dessena, Cossu, Eriksson; Ibraimi, Sau, Ibarbo. A disposizione: Carboni, Oikonomou, Del Fabro, Bastrini, Pisano (in dubbio), Avelar, Tabanelli, Loi. All. Pulga.

Ballottaggi: Perico 55% – Pisano 45%, Murru 55% – Avelar 45%, Cossu 55% – Tabanelli 45%
Squalificati: Conti, Silvestri
Indisponibili: Adryan, Vecino, Ekdal, Pinilla, Nenè, Cabrera

CHIEVO (4-3-1-2): Agazzi; Frey, Cesar, Dainelli, Dramé; Guana, Rigoni, Guarente; Hetemaj; Paloschi, Thereau. A disposizione: Puggioni, Bernardini, Claiton, Canini, Rubin, Sardo, Radovanovic, Bentivoglio, Stoian, Paredes, Lazarevic, Obinna. All. Corini.

Ballottaggi: Frey 55% – Sardo 45%, Guarente 55% – Radovanovic 45%
Squalificati: Pellissier
Indisponibili: nessuno

LIVORNO-FIORENTINA domenica ore 15

Giuseppe Rossi (getty images)

Giuseppe Rossi (getty images)

LE ULTIME – Per il derby toscano Nicola non potrà contare su Paulinho e Greco, squalificati. Difficili ma non impossibili i recuperi all’ultimo di Mbaye ed EmegharaMontella non dovrebbe rischiare Neto che avverte ancora un problema alla mano. Conferma in porta per Rosati. C’è ottimismo sulle condizioni di Gomez ma il tedesco, così come ‘Pepito’ Rossi, dovrebbe partire dalla panchina per poi entrare a gara in corso. Ballottaggio Pizarro-Ambrosini in mezzo al campo.

LIVORNO (5-3-2): Bardi; Piccini, Castellini, Emerson, Coda, Mesbah; Benassi, Duncan, Biagianti, Siligardi, Belfodil. A disp.: Anania, Aldegani, Valentini, Rinaudo, Ceccherini, Gemiti, Mosquera, Borja, Mbaye, Emeghara, Bruzzi. All. Nicola.

Ballottaggi: Coda 60% – Valentini 40%
Squalificati: Paulinho, Greco
Indisponibili: Luci

FIORENTINA (4-5-1): Rosati; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Pizarro, Borja Valero, Joaquin, Cuadrado, Ilicic. A disp.: Neto, Roncaglia, Diakite, Compper, Vargas, Ambrosini, Anderson, Wolski, Fernandez, Matos, Gomez, Matri, Rossi All. Montella.

Ballottaggi: Joaquin 60% – Matri 40%; Pizarro 70% – Ambrosini 30%
Squalificati:-
Indisponibili: Rebic

SASSUOLO-GENOA domenica ore 15

Gian Piero Gasperini (Getty images)

Gian Piero Gasperini (Getty images)

LE ULTIME – Sorride a metà Di Francesco che ritrova capitan Magnanelli, ma perde per squalifica Longhi e Gazzola. Pronto Ziegler sulla sinistra, mentre dell’altra parte Rosi e Mendes si contendono la maglia da titolare. In attacco sarà confermato il tridente Berardi-Zaza-Sansone. Nel Genoa, Antonini dovrebbe essere preferito nuovamente a De Maio. A centrocampo si scalda Cofie che prenderà il posto di Sturaro, mentre in avanti saranno Konatè e Fetfatzidis a completare il reparto offensivo con Gilardino.

SASSUOLO (4-3-3): Pegolo; Rosi, Antei, Cannavaro, Ziegler; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Berardi, Zaza, Sansone. A disp.: Pomini, Polito, Ariaudo, Bianco, Pucino, Mendes, Brighi, Chibsah, Marrone, Floccari, Masucci, Floro Flores. All. Di Francesco.

Ballottaggi: Rosi 55% – Mendes 45%
Squalificati: Longhi, Gazzola
Indisponibili: Alexe, Acerbi, Manfredini

GENOA (3-4-3): Perin; Antonini, Burdisso, Marchese; Vrsaljko, Cabral, Bertolacci, Antonelli; Fetfatzidis, Gilardino, Konatè. A disp.: Bizzarri, Donnarumma, De Maio, Gamberini, Motta, Kucka, Centurion, Sculli, Calaiò. All. Gasperini.

Ballottaggi: Antonini 60% – De Maio 40%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Sturaro, Matuzalem, De Ceglie, Cofie, Portanova

SAMPDORIA-NAPOLI domenica ore 15

Josè Callejon - Getty Images

Josè Callejon – Getty Images

LE ULTIME – Mihajlovic deve rinunciare ad Okaka, appiedato per un turno dal giudice sportivo, in dubbio anche Sansone e Gabbiadini. Ma anche Benitez ha i suoi problemi, specie a centrocampo: niente da fare per Behrami, ancora out dopo il forfait con il Cagliari, out anche Britos e Dzemaili squalificati, mentre Albiol potrebbe farcela a partire dalla panchina. Sarà comunque l’occasione per un po’ di sano turnover, specie in attacco dove dovrebbe rivedersi Duvan Zapata.

SAMPDORIA (4-2-3-1): Fiorillo; De Silvestri, Mustafi, Gastaldello, Regini; Palombo, Krsticic; Gabbiadini, Eder, Soriano; Maxi Lopez. A disp.: Da Costa, Falcone, Costa, Fornasier, Rodriguez, Salamon, Berardi, Renan, Bjarnason, Sestu, Sansone. All. Mihajlovic.

Ballottaggi: Krsticic 70% – Renan 30%; Gabbiadini 70% – Sansone 15% – Sestu 15%.
Squalificati: Okaka
Indisponibili: Obiang, Wszolek

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Mesto, Henrique, Fernandez, Ghoulam; Inler, Jorginho; Callejon, Pandev, Mertens; Zapata. A disp.: Doblas, Colombo, Reveillere, Zuniga, Albiol, Maggio, Bariti, Radosevic, Insigne, Hamsik, Higuain. All. Benitez.

Ballottaggi: Mesto 70% – Albiol 20% – Maggio 10%; Mertens 70% – Insigne 30%; Pandev 70% – Hamsik 30%.
Squalificati: Dzemaili, Britos
Indisponibili: Rafael, Behrami

TORINO-PARMA domenica ore 15

Giampiero Ventura (Getty images)

Giampiero Ventura (Getty images)

LE ULTIME – Gara decisiva per l’approdo in Europa League di una tra Torino e Parma. Entrambe le squadre scenderanno in campo con le migliori formazioni possibili per dare l’assalto a un sogno. Il Torino è praticamente certo dei suoi undici iniziali e solo imprevisti dovrebbero cambiare il collaudato 3-5-2 di Ventura con Cerci e Immobile come gemelli del gol. Fronte Parma la qualità in panchina appare maggiore, pertanto sono timide ma possibili le speranze diMarchionni, Munari e Palladino di partire dal 1′ al posto di Acquah, Gargano o Palladino. L’unico ballottaggio che sembra realmente lasciare qualche dubbio è quello tra il ‘Levriero’ e l’ex Juventus per completare il tridente offensivo con Biabiany e Cassano.

TORINO (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksimovic, Kurtic, Vives, El Kaddouri, Darmian; Cerci, Immobile. A disp.: Gomis, Berni, Vesovi, Gazzi, Tachtisidis, Meggiorini, Barreto, Larrondo, Barreca. All. Ventura.

Ballottaggi: –
Squalificati: Gillet
Indisponibili: Basha, Farnerud, Gui, Masiello, Pasquale, Rodriguez

PARMA (4-3-3): Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli, Molinaro; Acquah, Gargano, Parolo; Biabiany, Cassano, Schelotto. A disp.: Pavarini, Bajza, Gobbi, Sall, Rossini, Galloppa, Marchionni, Mauri, Obi, Palladino, Munari, Amauri. All. Donadoni.

Ballottaggi: Acquah 75% – Marchionni 25%; Gargano 80% – Munari 20%; Schelotto 65% – Palladino 35%
Squalificati: Felipe
Indisponibili: Pozzi, Vergara

ROMA-JUVENTUS domenica ore 17.45

L'espulsione di De Rossi all'andata - Getty Images

L’espulsione di De Rossi all’andata – Getty Images

LE ULTIME – Rudi Garcia manda in campo il consueto 4-3-3 con Romagnoli squalificato. Al centro torna la coppia formata da Benatia e Castan, con Torosidis che potrebbe prendere il posto di Dodò in forte dubbio. Tutto confermato in mediana dove torna Nainggolan mentre nel tridente Destro dovrebbe tornare titolare, ma Ljajic scalpita. Antonio Conte propone il 3-5-2 dei ‘titolarissimi’. Buffon torna titolare, ma Storari lo insidia. Barzagli in difesa è in vantaggio su Caceres. Centrocampo con Lichtsteiner e Asamoah sulle fasce, in mezzo Pogba, Pirlo e Marchisio. Davanti Tevez sarà affiancato daLlorente, in leggero vantaggio su Giovinco.

ROMA (4-3-3): Skorupksi; Maicon, Benatia, Castan, Torosidis; Nainggolan, De Rossi, Pjanic; Gervinho, Totti, Destro. A disposizione: De Sanctis, Lobont. Jedvaj, Toloi, Dodò (in dubbio), Mazzitelli, Taddei, Ricci, Bastos, Florenzi, Ljajic. All. Garcia.

Ballottaggi: Torosidis 55% – Dodò 45%, Destro 55% – Ljajic 45%
Squalificati: Romagnoli
Indisponibili: Balzaretti, Strootman, Dodò (in dubbio)

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Tevez, Llorente. A disposizione: Storari, Rubinho, Ogbonna, Caceres, Peluso, Isla, Padoin, Pepe, Quagliarella, Vucinic, Giovinco, Osvaldo. All. Conte.

Ballottaggi: Buffon 55% – Storari 45%, Barzagli 55% – Caceres 45%, Llorente 55% – Giovinco 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Vidal

Fonte: Calciomercato.it