Juventus » esclusive » ESCLUSIVO/ Luciano Moggi: “Juve, no a spese folli o si fa la fine dell’Inter”

ESCLUSIVO/ Luciano Moggi: “Juve, no a spese folli o si fa la fine dell’Inter”

Luciano Moggi

Luciano Moggi

JUVENTUS MOGGI – La Juventus ha tenuto con se Antonio Conte e sta programmando la prossima stagione con l’intenzione di fare il definitivo salto di qualita’ a livello europeo. A parlare delle scelte della societa’ bianconera e della  decisione di non rinnovare il contratto del tecnico leccese ci ha pensato in ESCLUSIVA ai microfoni di juvelive.it, il  Direttore Luciano Moggi, che ha appaggiato la scelta di andare avanti senza dover per forza prolungare il contratto con l’allenatore, ma ha anche messo in guardia la societa’ bianconera da possibili errori finanziari. Ecco le parole di Moggi al microfono di Remigare Giovanni:

Conte rimane, ma non rinnova, il suo pensiero?

“Conte ha un altro anno di contratto e non c’e’ fretta ne per lui ne per la Juventus di parlare di rinnovo. Societa’ e allenatore hanno deciso insieme di darsi appuntamento al prossimo anno per discutere il da farsi, ma credo che in tutto questo non ci sia nulla di strano.”

La Juventus deve programmare il futuro, avere un tecnico “a tempo” potrebbe essere rischioso?

“Assolutamente no. Conte fara’ le sue scelte ed insieme alla societa’ faranno il bene della squadra, il mancato rinnovo non incidera’ affatto.”

Per competere in Europa adesso bisogna comprare grandi campioni?

“In Europa servono grandi campioni, ma non bisogna fare spese folli. Finanziariamente bisogna stare attenti o si rischia di fare la fine dell’Inter. Spendere tanto non porta al bene della societa’. Ci sono aspetti sportivi e aspetti finanziari, entrambi sono importanti per rimanere ad alto livello.”

L’Atletico ha dimostrato che stando attenti al bilancio si puo’ far bene anche senza grandi nomi, e’ d’accordo?

“Non sono d’accordo con tutto quello che si dice in giro sull’Atletico Madrid. Secondo me loro hanno una buona squadra, con grande qualita’ e forza. Ci sono certi giocatori che non si sono trovati li per caso, ma sono stati saggiamente acquistati dalla societa’ spagnola, parlo tra gli altri di Diego Costa e Arda Turan, grandi campioni di livello internazionale.”

I nomi che si fanno, Sanchez e Nani tra i tanti, possono fare al caso della Juventus?

“I nomi che si fanno sono tanti e di buon livello, ma non sta a me giudicare o valutare le possibili scelte della societa’, sono sicuro che la Juventus stara’ attenta al bilancio e fara’ innesti importanti.”

L’ultima Direttore, Drogba lo prenderebbe?

“Ti prego non farmi queste domande……(sorride, ndr.)”

Remigare Giovanni