Juventus » Juventus news » News, De Rossi: “Voglio arrivare almeno in semifinale”

News, De Rossi: “Voglio arrivare almeno in semifinale”

Messico-Italia - Getty Images

De Rossi esulta con Balotelli in Messico-Italia – Getty Images

NEWS MONDIALE ITALIA DE ROSSI / MANGARITIBA – Il centrocampista dell Roma e della Nazionale, Daniele De Rossi, intervenuto in conferenza stampa in vista della sfida contro il Costarica ha mostrato di avere le idee chiare su quale debba essere l’obiettivo azzurro in questo Mondiale. Ecco le sue parole riporate su Tuttosport.com: “Io sono un Campione del Mondo, quindi on potrei accontentarmi. Nel 2006 siamo partiti senza i favori del pronostico, ma avete visto come è finita. E’ un Mondiale bello e aperto, non esistono squadre mediocri. Costarica?  Ho visto solo 20 minuti della loro partita, mi hanno fatto una buona impressione, soprattutto il centravanti Campbell. Non potevi aspettarti una vittoria così larga contro una big come l’Uruguay. Li affronteremo come l’Inghilterra, perché sono veloci davanti. E speriamo sia già possibile avere la qualificazione virtuale, vincendo, visto che il giorno prima si affrontano Uruguay e Inghilterra. Si è disputata una sola partita del girone ed è presto giudicare, a esempio la Spagna per me rientrerà nei giochi. Nel primo tempo ha avuto le occasioni per il 2-0, chissà come sarebbe finita… L’Olanda però mi ha impressionato, avesse anche Strootman… Van Gaal è un grande, sa sempre fare risultato. Io insostituibile? Non c’è nessuno di insostituibile. Pirlo? Andrea è un grande, la gente lo ama perché è un esempio: mai una protesta, mai un comportamento fuori luogo. E poi è un giocatore fenomenale. Mi fa specie quando dice che questo sarà il suo ultimo Mondiale. Abbiamo trascorso una vita insieme in azzurro, sempre compagni di camera. Uno splendido rapporto, umano e professionale. Speriamo di festeggiare insieme al Maracanà…Nel mio ruolo, centrale davanti alla difesa, Thiago Motta è uno dei più bravi al mondo: io ho più fisico, lui più tecnica. Comunque Prandelli sfrutta le nostre caratteristiche. Con giocatori come noi è meglio puntare sul palleggio, gli altri faticano a tenere ritmi alti e il nostro possesso palla li sfianca. Il Clima? Si gioca alle 13:00 so che cosa vuol dire. Farà caldo anche per loro, ma sarebbe opportuno mettere i timeout. Già giochiamo a questi orari per favorire le tv, e lo spettacolo ne risente. Almeno ci aiutassero con le interruzioni”.