Juventus » Juventus news » News, Chirico: “Galliani ci dovrebbe spiegare il motivo per cui sostiene Tavecchio”

News, Chirico: “Galliani ci dovrebbe spiegare il motivo per cui sostiene Tavecchio”

Adriano Galliani (getty images)

Adriano Galliani (getty images)

NEWS JUVENTUS TAVECCHIO GALLIANI CHIRICO / TORINO – Il noto giornalista di Telelombardia e grande tifoso bianconero, Marcello Chirico, tramite la sua pagina di facebook ha detto la sua sulla “querelle” che si è creata intorno alla Figc, dopo le infelici dichiarazioni di Tavecchio: “Aldilà dell’età – perchè si può benissimo essere anziani, ma saggi e capaci – mi piacerebbe tanto sapere da chi ne sostiene pervicacemente in Lega la candidatura perché bisogna per forza eleggere alla presidenza FIGC uno come Tavecchio. Oltre alle evidenti difficoltà sintattiche dell’individuo nel pronunciare una frase grammaticalmente corretta (non possiamo farci rappresentare in giro per il mondo da uno così “rozzo”) non si può investire di un’importante carica istituzionale un gaffeur, uno che probabilmente quando parla in pubblico collega sempre in ritardo la bocca al cervello. Prima la battuta razzista sulle banane, poi l’attacco alle donne considerate delle minus habens. Come se non bastassero questi tragici sproloqui, c’è poi il catalogo di condanne giudiziarie ricevute dal Tavecchio: 4 mesi di reclusione nel 1970 per falsità in titolo di credito continuata in concorso, 2 mesi e 28 giorni di reclusione nel 1994 per evasione fiscale e dell’IVA, 3 mesi di reclusione nel 1996 per omissione di versamento di ritenute previdenziali e assicurative, 3 mesi di reclusione nel 1998 per omissione o falsità in denunce obbligatorie, 3 mesi di reclusione nel 1998 per abuso d’ufficio per violazione delle norme anti-inquinamento, oltre a multe complessive per oltre 7.000 euro. Andatevi a vedere cosa non combinò per introdurre il sintetico sui campi dilettantistici, da lui presieduti. Alla luce di tutto questo, Galliani e soci dovrebbero spiegarci quali sono i veri motivi per i quali vogliono a tutti i costi Tavecchio a capo della FIGC. Ce lo dicano loro e soprattutto adducano validi motivi perchè , personalmente, a me viene solo da pensare male”.