Juventus » Juventus news » News, Osvaldo: “Alla Juve ero chiuso da Tevez e Llorente”

News, Osvaldo: “Alla Juve ero chiuso da Tevez e Llorente”

Pablo Daniel Osvaldo (getty images)

Pablo Daniel Osvaldo (getty images)

NEWS JUVENTUS INTER OSVALDO / MILANO – Il neo attaccante dell’Inter, Pablo Daniel Osvaldo, ha parlato nella conferenza stampa di presentazione. Ecco le parole dell’ex bianconero riportate su Tuttosport.com: “L’ultimo anno è stato un anno particolare, ho anch’io voglia di dimostrare di essere tornato ai miei livelli. Quando ti chiama una squadra come l’Inter nessun giocatore può avere un dubbio. Per me è un onore essere qui. Rimpianto per aver lasciato la Juve? No, sinceramente sono molto sereno e tranquillo ho fatto una bellissima esperienza sono stato benissimo ho avuto la possibilità di vincere lo scudetto che non mi era mai capitato e poi si è chiuso un capitolo. Scudetto? Penso che l’obiettivo è lavorare sodo e tanto per poi dimostrare sul campo è inutile fare chiacchiere o ragionamenti prima, sarà il campo a dire se siamo da scudetto o meno. Conte? Non saprei cosa dire sulla sua decisione poi io ora sono all’Inter, sono fatti suoi. Quali problemi ho avuto nella stagione passata? Nel calcio inglese è stato un problema di adattamento. Alla Juve c’erano Llorente e Tevez che hanno fatto benissimo e non ho trovato continuità. Mondiali? Non penso di essermi giocato il mondiale per la scelta che ho fatto della Juve è stata più una scelta dell’allenatore del momento. Avevo fatto due anni in nazionale senza saltare una convocazione poi è arrivata questa scelta, ma non penso che sia stato perché ho giocato poco conla Juve. Chi vorrei emulare dell’Inter? Prendo esempio da Milito e vorrei cercare di arrivare il più possibile vicino a quello che ha fatto lui”.