Juventus » Juventus news » LIVE 18/09/14 – Segui la giornata della Juventus in tempo reale

LIVE 18/09/14 – Segui la giornata della Juventus in tempo reale

Juventus (getty images)

Juventus (getty images)

 

LIVE JUVENTUS – Segui la giornata della Juventus in diretta live, tutti gli aggiornamenti dal mondo bianconero:

Martin Caceres (getty images)

22.00 – JUVENTUS GALEONE L’ex allenatore di Napoli, Perugia e Pescara e mentore di Max Allegri, Giovanni Galeone, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss in chui ha parlato anche di Juve. Ecco le sue parole riportate da areanapoli.it: “Allegri ha avuto il merito di dar nuovo smalto a Carlitos Tevez. Come ha fatto? Arretrandolo di una decina di metri, togliendolo così dalla mischia dell’area di rigore. L’argentino con Morata e Llorente? La vedo difficile, servirebbe una difesa a quattro. Chiellini, tuttavia, può giocare solo a tre e Lichtsteiner non è più terzino. Caceres, a mio avviso, è il difensore più forte di tutti, è tre spanne sopra gli altri. Con Conte non giocava, adesso sta diventando determinante. Sta facendo molto bene anche Marchisio, un calciatore che Allegri desiderava allenare da anni. Io tifoso bianconero? Per la loro potenza, che spesso diventa prepotenza, non sarò mai juventino nella vita”.

Jeremy Menez (getty images)

21.30 – JUVENTUS MENEZL’attaccante del Milan, Jeremy Menez, autore di un inizio di stagione straordinario, intervenuto ai microfoni di Sky Sport ha provato a ipotizzare un risultato per la sfida di sabato contro la Juventus. Ecco le sue parole riportate su Tuttosport.com: “Mi aspetto tanti gol, come sabato a Parma, speriamo di vivere ancora uno spettacolo così: un altro 5-4 per noi sarebbe bellissimo. Loro hanno una grande squadra, grandi difensori, se vincessimo sarebbe bello perch arriveremmo a 9 punti, e nessuno se lo sarebbe mai aspettato”.

Andrea Barzagli (getty images)

20.55 – JUVENTUS BARZAGLI Dopo essere stato convocato nel match d’esordio di Champions League contro gli svedesi del Malmoe, il difensore bianconero, Andrea Barzagli, potrebbe far ritorno in campo nella sfida di sabato sera contro il Milan. La fase di recupero è finalmente completata e la “roccia” sarà sicuramente disponibile per la panchina e potrebbe giocare uno spezzone di gara già contro i rossoneri.

Juventus (getty images)

20.45 – JUVENTUS ASCOLTI TV Oltre che sul campo, nella partita d’esordio di Champions, la Juventus sembra avercolpito anche per quanto riguarda gli ascolti in tv. Ecco quanto riportato in merito al match contro il Malmoe dall’agenzia Adnkronos: “Il pre partita in onda dalle 20 è stato seguito nel complesso da 301.630 spettatori medi e 1.090.361 spettatori unici. Il post partita invece, in onda dalle 22.45 su Sky Sport 1 HD, Sky Sport Plus HD, Sky Supercalcio HD e Sky Calcio 1 HD, ha avuto un’audience media di 565.879 spettatori complessivi. A seguire, dalle 23.30 su Sky Sport 1 HD e Sky Supercalcio HD, l’appuntamento con ‘Sky Football Night’, con Alessandro Bonan e Gianluca Di Marzio, è stato visto da 129.073 spettatori medi complessivi. Nell’intera giornata, le news di Sky Sport24 HD hanno totalizzato 1 milione 946mila 077 spettatori unici. In particolare, l’edizione delle 22.30 ha raccolto davanti alla tv 198.800 spettatori medi”.

Del Piero contro la Juventus (getty images)

20.30 – JUVENTUS DEL PIERO L’ex capitano e numero 10 bianconero, Alessandro Del Piero, sta per iniziare la sua nuova stagione con i Delhi Dynamos. Ecco quanto riportato da Alex attraverso il proprio sito ufficiale appena sbarcato in India:

Quando metto piede in un Paese dove non sono mai stato, vengo colto da una sensazione unica, che ogni volta sono felice di provare. E’ l’attesa per qualcosa di nuovo, la voglia di iniziare un’avventura con tanto entusiasmo e speranza di lasciare il segno. E’ accaduto anche stavolta, al mio arrivo in India.

Sono appena sbarcato a New Delhi e ho già voglia di cominciare. Mi aspetta la nuova Indian Super League, il campionato che si propone di essere un nuovo punto di partenza, una svolta, per la diffusione del calcio in India. Sono contento di farne parte, peraltro con la grande responsabilità del ruolo di “ambasciatore” della Isl, e non vedo l’ora di inziare ad allenarmi con i miei nuovi compagni del Delhi Dynamos FC.

So che anche qui c’è grande attesa, tanti campioni hanno accettato di far parte di questo progetto e il torneo ha un ottimo potenziale. Pensate che il 15 ottobre, per la prima giornata di campionato, ci troveremo di fronte il Pune Football Club, la squadra più “italiana” tra quelle della ISL, allenata da Franco Colomba con – tra gli altri – Bruno Cirillo e i miei ex compagni Emanuele Belardi in porta e soprattutto il mio amico David Trezeguet in attacco. Alla Juventus, insieme, abbiamo segnato più gol di qualunque coppia nella storia del club, siamo stati compagni in attacco per dieci anni fantastici… Caro David, sarà curioso averti come avversario!

Insomma, io sono già pronto. E adesso tutti in campo! Alessandro“.

Roma-Juventus (getty images)

20.15 – JUVENTUS NAINGGOLAN Il centrocampista giallorosso, Radja Nainggolan, interpellato ai microfoni di “Roma Radio” ha parlato anche di Juve, Ecco le sue parole riportate su Insideroma.com: “In campionato la gente dice che dobbiamo fare meglio dall’anno scorso. Possiamo migliorare, ma abbiamo anche altre competizioni. Non vinceremo mai 38 partite, però penso che abbiamo la possibilità di farcela e rimanere concentrati. Più squadre di livello rispetto allo scorso anno? È un bene perché l’anno scorso quando eri dietro la Juve a meno 9 sapevamo che era già impossibile e abbiamo mollato”.

19.20 – NEWS BUFFON / TORINO – Gigi Buffon ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Allegri è un tecnico che conosce bene l’aspetto tattico del calcio, ma anche psicologico della squadra e del singolo giocatore. E’ attento e pignolo. Credo che rispetto a Conte sia meno maniacale e abbia un modo diverso di guidare la squadra. Dopo tanti anni sotto battuta costante anche il suo avvento con i suoi modi è un qualcosa che può tornare utile. L’anno scorso in Champiosn abbiamo toppato, c’è la consapevolezza di poter valere il g8 europeo. Il Milan mi sembra una squadra frizzante e viva, che ha entusiasmo dato da Inzaghi”.

18.00 GUARIN JUVENTUS – L’agente di Fredy Guarin ha parlato a Voci di Sport: “Fredy ha sempre voluto giocato con l’Inter. Era tutta un’idea dell’Inter, anzi di Branca di fare uno scambio con Mirko Vucinic. Nè io nè Fredy siamo mai stati a Torino per parlare con la Juventus“.

17.20 – NEWS EVRA / TORINO – Il nuovo acquisto Patrice Evra è stato protagonista di una lunga intervista ai microfoni di Jtv. Ecco le sue parole: “Contro il Milan sarà una partita difficile. Tutte lo sono. Noi siamo la Juve e firmando per i bianconeri volevo giocare questo tipo di partite. Da quando ho firmato per la Juve ho a cuore la Champions League. L’ho vinta e sono andato in finale quattro volte. La Juve è forte come società, come storia e dobbiamo rispettare questa. Coman? Prima non lo conoscevo ha talento e futuro oltre all’umiltà e alla voglia di lavorare. Ho visto che ha la testa e ho l’approvazione del padre per essere duro con lui se non ascolta. Juventus Stadium? Sono stato sorpreso dall’atmosfera, dai tifosi. Quando entri in quello stadio ti da veramente la forza qualcosa. Sono andato via da Manchester per problemi personali. Ho scelto la Juve perchè è una società che ha storia, che ha vinto tre campionati di seguito e che vuole continuare a vincere”.

Beppe Marotta - Getty Images

14,35 – CALCIOMERCATO POCHETTINO – La Juventus ha ormai chiuso il colpo Pochettino, il centrocampista classe ’96 del Boca Juniors, in scadenza di contratto col club argentino. Secondo Tuttosport i bianconeri, che già ci avevano provato in estate, hanno accelerato la trattativa poichè il Verona si stava inserendo nella trattativa. Il giocatore dovrebbe arrivare alla scadenza naturale del suo contratto col Boca a fine dicembre e a gennaio potrà essere tesserato. Probabile un prestito, col Sassuolo favorito, fino a fine stagione.

Dani Alves (getty images)

14,15 – CALCIOMERCATO DANI ALVES – Il difensore del Barcellona Dani Alves, obiettivo della Juventus a parametro zero per la prossima stagione, sta vivendo una stagione non troppo positiva, visto che non è molto gradito al tecnico Luis Enrique. Lo stesso terzino brasiliano fa capire che a fine stagione chiuderà la sua esperienza ricca di trionfi al Barça. Ecco le sue parole a ‘Marca’: ”Il mio contratto scade nel 2015. É stato un mio errore segnalare un ulteriore anno di contratto”. Insomma, la Juventus potrebbe davvero chiudere questo colpo.

Roberto Soriano (getty images)

14,00 – CALCIOMERCATO SORIANO – La Juventus segue sempre Roberto Soriano. Il centrocampista della Sampdoria è da parecchi mesi nel taccuino della dirigenza bianconera, in particolare di Marotta e Paratici, che qualche anno fa l’avevano portato a Genova dalle giovanili del Bayern Monaco. Il ragazzo nato in Germania è migliorato tantissimo e sta disputando un ottimo inizio di stagione. La Juve lo monitora e chissà che non provi presto a mettere le mani sul suo cartellino, un pò come capitato al collega Sturaro del Genoa.

Giorgio Chiellini (getty images)

13,45 – CALCIOMERCATO CHIELLINI – Giorgio Chiellini è ormai vicinissimo al rinnovo di contratto con la Juventus, come conferma Davide Lippi, procuratore che fa parte del suo entourage. Ecco le sue parole, rilasciare a Sky Football Night: ”Siamo vicini al rinnovo con la Juventus. Sarà la società ad annunciarlo, ma a breve ci saranno delle novità”. Da un momento all’altro dunque potrebbe arrivare l’annuncio ufficiale del prolungamento del difensore bianconero.

Massimiliano Allegri (getty images)

13,25 – MILAN JUVENTUS – Dopo l’impegno europeo, la Juve si rituffa sul campionato, per un impegno molto importante e atteso come quello contro il Milan. Mister Allegri recupera Barzagli, ma non dall’inizio, visto che Caceres sta giocando alla grande. Vidal e Pirlo si allenano ancora parte e c’è solo una piccola speranza di recuperare almeno il cileno. Resta indisponibile Marrone. Torna Pereyra dal primo minuto, con Tevez e Llorente davanti.

In casa Milan c’è ottimismo per i recuperi di Fernando Torres e Stephan El Shaarawy, che hanno saltato il match contro il Parma di domenica scorsa. Gli indisponibili dunque sono Montolivo, Saponara, Diego Lopez, Alex più lo squalificato Bonera. Al fianco di Zapata giocherà Rami al centro della difesa, mentre in avanti ecco il trio Honda-Menez-El Shaarawy, con Torres pronto a subentrare. Ecco le probabili formazioni del match:

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Rami, Zapata, De Sciglio; Poli, De Jong, Muntari; Honda, Menez, El Shaarawy. All.: Inzaghi

Juve (3-5-2): Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner; Pogba, Marchisio, Pereyra, Evra; Llorente, Tevez. All.: Allegri

Serie A (Getty images)

13,10 – SERIE A ARBITRI – Ecco gli arbitri designati a dirigere le gare della 3/a giornata di serie A:

ATALANTA – FIORENTINA ​h. 18.00​​​​​
RUSSO
LA ROCCA – DE LUCA
IV: DI FIORE
ADD1: CALVARESE
ADD2: PASQUA
​​​​​​​
CESENA – EMPOLI Sabato 20/09 h. 18.00
​GAVILLUCCI
​DI LIBERATORE – FIORITO
IV: COSTANZO
ADD1: TOMMASI
ADD2: PEZZUTO
​​​​​​​
CHIEVO – PARMA ​ ​ h. 12.30
DAMATO
​​​​​GIALLATINI – DE MEO
​​​​​​​IV: PEGORIN
​​​​​​​ADD1: MARIANI
​​​​​​​ADD2: ABISSO
​​
GENOA – LAZIO
​GUIDA
MELI – PAGANESSI
IV: IORI
ADD1: GIACOMELLI
ADD2: MANGANIELLO
​​​​​​​
MILAN – JUVENTUS ​ ​Sabato 20/09 h. 20.45
RIZZOLI
​​​​PADOVAN – DOBOSZ
​​​​​​​IV: VUOTO
​​​​​​​ADD1: ROCCHI
​​​​​​​ADD2: GERVASONI
​​​​​​​
PALERMO – INTER h. 20.45​​​​​
​VALERI
POSADO – MARRAZZO
​​​​​​IV: PASSERI
​​​​​​ADD1: MAZZOLENI
​​​​​​ADD2: CERVELLERA
​​​​​​​
ROMA – CAGLIARI
​PERUZZO
​​​​​​​BIANCHI – LONGO
IV: DE PINTO
ADD1: ORSATO
ADD2: CANDUSSIO
​​​​​​​
SASSUOLO – SAMPDORIA ​
DI BELLO
​CARIOLATO – TEGONI
IV: MUSOLINO
ADD1: IRRATI
ADD2: MARESCA
​​​​​​​
TORINO – VERONA ​​ h. 20.45​
BANTI
TONOLINI – GAVA
IV: MANGANELLI
ADD1: PINZANI
ADD2: MERCHIORI
​​​​​​​
UDINESE – NAPOLI h. 18.00​
​TAGLIAVENTO
NICOLETTI – SCHENONE
IV: RANGHETTI
ADD1: DOVERI
ADD2: PAIRETTO

Nicola Rizzoli (Getty images)

12,50 – RIZZOLI JUVENTUS MILAN – Sarà il miglior arbitro italiano, ovvero Nicola Rizzoli, ad arbitrare il big match di San Siro della Juventus contro il Milan sabato 20 settembre alle ore 20,45. Il fischietto bolognese sarà coadiuvato dagli assistenti Padovan e Dobosz e dagli arbitri addizionali Rocchi e Gervasoni. Quarto Uomo sarà il Signor Vuoto.

Ignazio Abate (getty images)

12,30 – ABATE MILAN – Ignazio Abate è sorprendentemente uno dei migliori in questo nuovo Milan di Inzaghi, nonostante l’ultima stagione non sia stata positiva. E le sue parole al Corriere dello Sport sanno di leader. Ecco cosa pensa del match contro la Juventus di sabato: ”Inzaghi è stato chiaro con noi: in 90’ può succedere di tutto… È chiaro che la Juve è più forte di noi. È reduce da tre scudetti consecutivi, ma noi vogliamo vincere questa partita. Per noi e per i nostri tifosi”.

Nigel De Jong (getty images)

12,15 – DE JONG MILAN – Nigel De Jong è uno dei leader del Milan che sabato sfiderà la Juventus nell’anticipo della terza giornata. In quest’intervista a Tuttosport il centrocampista olandese ha parlato di questo match: ”Il Milan può già lottare per lo scudetto? Calma… Abbiamo giocato e vinto soltanto due partite. Siamo contenti di quanto fatto in questo inizio di campionato ma, ripeto, bisogna stare molto, molto calmi. Loro sono i favoriti per lo scudetto. Per noi sarà importante confrontarci con i più forti. Come ci arriviamo? Con grande fiducia. Dobbiamo credere di poterli battere ma, per riuscirci, bisognerà stare sul pezzo dal primo all’ultimo minuto senza dimenticare che avremo di fronte chi ha vinto gli ultimi tre campionati. Battere Allegri, è una motivazione in più? No: è importante vincere, non chi siede sulla panchina della Juventus”.

Jeremy Menez (getty images)

11,50 – MENEZ MILAN – Jeremy Menez è la nuova stella del Milan. In previsione della sfida contro la Juventus ha concesso un’intervista a La Gazzetta dello Sport dove ha parlato di quel match, ma non solo. Ecco le sue parole: ”Dove possiamo arrivare? Allo scudetto: ci credo davvero. E l’obiettivo minimo è la qualificazione alla Champions. Il Milan se la gioca con tutti. Come immagino il Milan-Juve di sabato? Spettacolo puro. Piena di gol e di emozioni, quasi come a Parma. Il calcio italiano è sottovalutato, la Serie A è un campionato duro e pieno di giocatori forti. La Juve è ancora davanti a noi, ma sabato il Milan se la gioca alla pari e può succedere una cosa bella. Solo il campo dà le sentenze, lì per adesso si è visto che abbiamo lo spirito giusto. L’ambiente è ideale, speciale: ognuno lavora con gli altri e per gli altri. So che c’è grande attesa per la sfida con la Juve, ma noi dobbiamo pensare solo a noi stessi e fare la nostra partita. Questa sfida mi esalta. Se vinciamo sono 9 punti in tre partite e il primato in classifica… Mi piacerebbe avere la semplicità di Zidane. E’ un uomo straordinario, quando parlo con lui ho la pelle d’oca”.

Carlos Tevez con la maglia dell'Argentina (getty images)

11,30 – TEVEZ ARGENTINA – Le prestazioni scintillanti di Carlos Tevez in questi inizio di stagione non stanno lasciando indifferenti il Ct dell’Argentina Gerardo Martino, che nelle scorse ore ha dichiarato: ”Tevez? E’ un ‘9’ e come tale se la può giocare con Higuain e Palacio”. Una dichiarazione che prelude al suo ritorno in Nazionale già per il prossimo impegno amichevole dell’Albiceleste del prossimo 11 ottobre a Pechino contro il Brasile. Smentite tutte le voci di litigi con Messi, con cui si è intrattenuto a Milano alcuni giorni fa, Carlitos è pronto al suo nuovo sbarco in Nazionale.