Juventus » diretta live » LIVE 21/09/14 – Segui la giornata della Juventus in tempo reale

LIVE 21/09/14 – Segui la giornata della Juventus in tempo reale

Carlos Tevez (getty images)

Carlos Tevez (getty images)

LIVE JUVENTUS – Segui la giornata della Juventus con noi:

19.00 SERIE A – Ecco i risultati delle due gare delle 18.00:
Atalanta-Fiorentina 0-1 (58′ Kurtic)
Udinese-Napoli 1-0 (71′ Danilo)

18.00 – DAL CAMPO ROMA DE ROSSI KEITA / ROMA – La Roma vince e bene contro il Cagliari, ma la sfortuna continua ad abbattersi sui giallorossi. Si fermano infatti Daniele De Rossi e il nuovo Seydou Keita. Il centrocampista italiano ha chiesto il cambio per un dolore al polpaccio, rammaricato nel momento dell’uscita ha fatto capire che potrebbe essere una cosa non da poco. Il maliano ha invece accusato un problema al ginocchio.

17.20 – CALCIOMERCATO STROOTMAN MANCHESTER / MANCHESTER (Inghilterra) – Kevin Strootman avrebbe già deciso di trasferirsi al Manchester United, questo è quello che riporta il Sunday Mirror. Il centrocampista olandese avrebbe dato il mandato per curare la trattativa a Kes Vos che cura anche gli interessi di un altro Red, Robin Van Persie.

17.00 – DAL CAMPO SERIE A RISULTATI – Ecco i risultati delle gare di oggi:
Roma-Cagliari 2-0 (10′ Destro, 13′ Florenzi)
Genoa-Lazio 1-0 (87′ Pinilla)
Sassuolo-Sampdoria 0-0

15.00 – DAL CAMPO SERIE A RISULTATI
Chievo-Parma 2-3 (4′ Izco, 65′ Cassano, 75′ Coda M., 77′ Cassano, 82′ Paloschi)

13.30 NEWS MOGGI PIF – Ecco le parole di Pif a ”La Gazzetta dello Sport”: “Per colpa di Moggi i colori della Juventus sono andati via dal mio cuore. Lo scandalo del 2006 mi ha rattristato e disamorato. E’ ridicolo che la Juve continui a reclamare due Scudetti sotterrati da uno scandalo. Prima licenziano gli artefici degli intrallazzi e poi rivogliono i titoli? Assurdo poi vedere Moggi parlare di calcio e assurdo chi lo rimpiange”.

13.00 CALCIOMERCATO PEDRO / BARCELLONA (Spagna) – Continuano le voci che vorrebbero la Juve su Pedro per gennaio. Secondo TuttoMercatoWeb.com la trattativa potrebbe diventare realtà a gennaio. Col rientro di Suarez per lui ci sarà sempre meno spazio. Intanto non ha debuttato in Champions League ed è ancora arruolabile per giocarci con un altro club.

12.50 – DAL CAMPO CACERES / VINOVO – Il giorno dopo di Milan-Juventus i bianconeri valutano il report degli infortunati. Si è fatto male ieri Martin Caceres, per lui si teme uno stiramento e quindi un’assenza abbastanza lunga. Ogbonna pronto per mercoledì quando i centrali disponibili saranno solo lui, Bonucci e Chiellini.

12.30 – Finito l’allenamento di oggi, defaticante per chi ha giocato ieri sera contro il Milan;

10.15 – NEWS ZAPATA JUVENTUS / MILANO – Tuttosport.com riporta una notizia che avremmo voluto non leggere. Sono stati numerosi gli ululati urlati dai tifosi bianconeri situati nel terzo anello ieri nei confronti del difensore rossonero Cristian Zapata. Questo potrebbe portare ad altre pesati sanzioni nei confronti della società. I soliti idioti che vanno allo stadio con motivi ben diversi dal godersi una partita di calcio e lo spettacolo ieri offerto da due belle squadre.

10.00 – NEWS ZEMAN JR –  Fa sorridere una notizia che arriva dalla Serie D e vede protagonista il figlio di Zdenek Zeman. Questi è stato protagonista di una sonora sconfitta per 6-0 con il suo Selargius contro la Lupa Castelli Roma. Ecco quanto ha commentato come riportato da Tuttosport.com:  “Non vorrei che l’arbitro fosse tifoso del Chieti o della Juventus. Sapevo che avremmo perso ancor prima di giocare perché quando mi sono presentato il direttore di gara mi ha sorriso e in maniera evidentemente irridente mi ha chiesto se fossi il figlio di Zdenek, sorridendo subito dopo. Me lo sarei dovuto aspettare, come mi dovrò aspettare trattamenti del genere in altre partite. Quella a cui ho assistito oggi, però, non è stata una partita ma una farsa. Meritavamo la sconfitta, è vero, ma questa è stata una buffonata. Il rigore negato sul 2-0 è stato clamoroso, poi, nel secondo tempo, me ne sono andato dopo aver visto convalidare un goal in solare fuorigioco. Ed anche un altro goal dei nostri avversari era in evidente fuorigioco. Ripeto, mi ero ripromesso di non andare in panchina nella ripresa, e lì ho sbagliato, perché non sarei proprio dovuto rientrare. Invece ho visto l’ennesimo scandalo e sono uscito dal campo”.