Juventus » Juventus news » LIVE 23/09/14 – Segui la giornata della Juventus in tempo reale

LIVE 23/09/14 – Segui la giornata della Juventus in tempo reale

Juventus (getty images)

Juventus (getty images)

LIVE JUVENTUS – Segui la giornata della Juventus in diretta live, tutti gli aggiornamenti dal mondo bianconero:

19.00 – Ecco i convocati di Massimiliano Allegri per la sfida contro il Cesena:

1 Buffon
2 Romulo
3 Chiellini
5 Ogbonna
6 Pogba
7 Pepe
8 Marchisio
9 Morata
10 Tevez
11 Coman
12 Giovinco
14 Llorente
19 Bonucci
20 Padoin
22 Asamoah
23 Vidal
26 Lichtsteiner
30 Storari
33 Evra
34 Rubinho
37 Pereyra
38 Mattiello

18.15 – CALCIOMERCATO MENEZ – Jeremy Menez ha parlato a ”France Football” come riportato da TuttoJuve: “Quando lasciai la Roma fui ad un passo dalla Juventus. Parlai con Conte varie volte al telefono, ma il mio cuore mi ha spinto verso la mia città e il mio club. Era un sogno di bambino vestire la maglia del Psg. E con il Psg ho vinto due scudetti. Ne sono fiero”.

18.00 – DAL CAMPO JUVENTUS-CESENA CONVOCATI – Ecco i convocati di Bisoli con assenti gli infortunati De Feudis, Tabanelli, Cazzola e Pulzetti:

1 Nicola Leali

2 Constantin Nica

3 Antonio Mazzotta

4 Luca Valzania

5 Luigi Giorgi

6 Stefano Lucchini

7 Carlos Carbonero

9 Alejandro Rodriguez

10 Manuel Coppola

11 Franco Brienza

14 Massimo Volta

15 Luka Krajnc

17 Hordur Magnusson

18 Milan Djuric

19 Davide Succi

24 Gabriele Perico

25 Daniele Capelli

30 Federico Agliardi

33 Francesco Renzetti

34 Emmanuel Cascione

61 Luca Garritano

77 Ze Eduardo

81 Walter Bressan

89 Guido Marilungo

92 Gregoire Defrel

17.30 – CALCIOMERCATO JUVENTUS JOHNSON – La Juventus punta per anticipare tutti su Glen Johnson. Secondo quanto riporta IlSussidiario.net la Juve vorrebbe anticipare tutti pagando un corrispettivo economico al Liverpool senza aspettare la rescissione del contratto a giugno.

Rafa Benitez (getty images)

14,30 – BENITEZ JUVENTUS NAPOLI – Il tecnico del Napoli Rafa Benitez ha parlato alla vigilia del match contro il Palermo, parlando del distacco in classifica della sua squadra nei confronti della Juventus. Ecco le sue parole: ”Puntiamo al massimo, ma se la Juve fa cento punti, se la Roma ne fa 85 sarà dura. Qui come in Inghilterra e in Spagna le grandi squadre sono quelle con il fatturato più alto: dobbiamo accettare la realtà sapendo che se hai una continuità ad alti livelli puoi anche riuscire a vincere”.

Pierpaolo Bisoli - Getty Images

14,10 – BISOLI CESENA – Il tecnico del Cesena Pierpaolo Bisoli si prepara alla sfida contro la Juventus di domani consapevole del fatto che sarà un’impresa fare punti allo Stadium. Queste le sue parole in conferenza stampa: ”La Juve non perde in casa da due anni e mezzo e non concede gol da quattro partite – riporta Juventus.com –. Cercheremo di tenere alto il ritmo e di intasare la metà campo, per impedire le giocate dei loro campioni. Queste sono le gare più facili da preparare, perché quando giochi contro la Juve non puoi che essere concentrato. Finora il nostro è stato un ottimo bottino, ma stiamo ancora lavorando per migliorare. Dobbiamo recuperare qualche giocatore e serve avere pazienza”.

Massimiliano Allegri (getty images)

13,50 – ALLEGRI JUVENTUS – Interessante conferenza stampa piena di spunti per il tecnico della Juventus Max Allegri alla vigilia del match contro il Cesena di domani. Si è parlato di vari argomenti. Ecco alcune delle sue parole, riprese da Sportmediaset: ”Vidal non è al 100% ma ha bisogno di mettere minutaggio, dovrò bilanciare lavoro con la squadra e partite. Morata ha grande qualità, piacerebbe vederlo giocare 90′, ma è rientrato con la squadra il 13. Piano piano.. Conte dice che questa Juve è più forte della sua? Sono più sereno di Conte, lui dice che questa Juve è più forte della sua e quindi sono tranquillo. Il Cesena? Concede poco, difende molto bene e quindi sarà partita difficile, i campionati si vincono con le piccole”.

Juventus (getty images)

13,30 – JUVENTUS CESENA PROBABILI FORMAZIONI – La Juventus giocherà domani sera nel turno infrasettimanale del campionato di Serie A in casa contro il Cesena. Indisponibili Pirlo, Marrone, Barzagli e Caceres, dovrebbe giocare Ogbonna al posto dell’uruguaiano, con Vidal e Romulo che dovrebbero giocare al posto di Pereyra e Lichtsteiner. Llorente-Tevez confermati in attacco. Nel Cesena fuori Cazzola, Tabanelli, Pulzetti, De Feudis. Brienza-Marilungo-Defrel in attacco.

Ecco le probabili formazioni del match:

Juventus (3-5-2): Buffon; Ogbonna, Bonucci, Chiellini; Romulo, Pogba, Marchisio, Vidal, Evra; Llorente, Tevez.
A disp.: Storari, Rubinho, Barzagli, Lichtsteiner, Asamoah, Padoin, Pereyra, Pepe, Coman, Giovinco, Morata. All.: Allegri
Squalificati: –
Indisponibili: Pirlo, Marrone, Caceres

Cesena (3-5-1-1): Leali; Capelli, Lucchini, Volta; Defrei, Giorgi, Cascione, Coppola, Renzetti; Brienza; Marilungo.
A disp.: Agliaridi, Nica, Magnusson, Kranjc, Mazzotta, Perico, Zè Eduardo, Carbonero, Garritano, Succi, Djuric, Rodriguez. All.: Bisoli
Squalificati: –
Indisponibili: Cazzola, Tabanelli, Pulzetti, De Feudis

Arturo Vidal (getty images)

13,10 – JUVENTUS VIDAL – Arturo Vidal è pronto a riprendersi il suo posto da titolare che a causa dei continui problemi fisici ha perso in favore di Pereyra, il quale ha addirittura conquistato la Nazionale, talmente sta giocando bene. Nel match contro il Cesena di domani il cileno dovrebbe rientrare dall’inizio, mettendo minuti sulle gambe in attesa della gara importantissima in Champions League contro l’Atletico Madrid della settimana prossima. Un’altra novità proposta contro i romagnoli potrebbe essere quella di Alvaro Morata in campo dal primo minuto. Tuttavia questa circostanza sembra più difficile, ma lo spagnolo molto probabilmente giocherà un buon spezzone di match, visto che è quasi al 100% dopo l’infortunio.

Alessandro Del Piero (getty images)

12,55 – DEL PIERO JUVENTUS – La bandiera bianconera Alessandro Del Piero si prepara alla sua nuova avventura in India, per gli ultimi scampoli della sua straordinaria carriera. In futuro pensa di fare l’allenatore, come ha svelato lui stesso in un’intervista al mensile ‘Undici’. Ecco le sue parole: ”Per la prima volta dico che potrei allenare. E’ una prospettiva che vedo: lontana, ma la vedo. E’ una possibilita’. Nell’ultimo periodo ho capito anche scelte che allenatori hanno fatto in passato con me, ho compreso le loro ragioni, mi sono immedesimato e ho colto sfumature che in passato non avevo colto. Questo non vuol dire condividerle, ma comprenderle”.

Tommaso Ghirardi (Getty IMages)

12,35 – GHIRARDI JUVENTUS – Il Presidente del Parma Tommaso Ghirardi sfiderà domani sera la Roma al Tardini. Lo stesso proprietario dei gialloblù ha parlato alla vigilia di questo match: ”Juventus e Roma la faranno da padrone, sono due organici completi, squadre fortissime. Domani sarà dura, anche per questo con il Chievo dovevamo prendere i tre punti. Non partiamo sconfitti, avremo motivazioni importanti, ma sarà dura confrontarsi con una squadra così. Anche per loro però non sarà semplice affrontare noi”.

Luca Castiglia (getty images)

12,25 – CASTIGLIA JUVENTUS – Luca Castiglia è un centrocampista classe ’89 di proprietà della Juventus che in questa stagione gioca nella Pro Vercelli in Serie B. Tanti anni in prestito in Serie B  e Lega Pro per lui, ma ancora il suo potenziale non è sbocciato del tutto. A ‘gianlucadimarzio.com’ ha raccontato gli anni bianconeri. Queste le sue parole: ”Ho ben impresso nella mente quel periodo visto che avevo l’onore di essere il capitano di quella squadra Primavera che vinse il Torneo di Viareggio nel 2009 con compagni di squadra come Immobile, Giovinco e Marrone. Eravamo una bella corazzata e avremmo potuto anche fare meglio secondo me. Per quanto riguarda i miei compagni direi che meritano davvero di essere dove sono oggi. Debuttare in campionato e Champions é stato un sogno che si realizza, per me sono juventino fin da piccolo poi… Sono ancora oggi orgoglioso di quei minuti giocati e ovviamente li ricordo sempre con tanto piacere. Ormai sono sei anni che sono in giro per l’Italia, ma devo dire che ho mosso i passi giusti. Giocare in Lega Pro mi é servito tanto a livello personale, ora quello che voglio fare è riuscire a confermarmi in Serie B. Per il futuro poi si vedrà”.

Claudio Ranieri (getty images)

12,10 – RANIERI JUVENTUS – Mister Claudio Ranieri, ora allenatore della Grecia, parla del campionato italiano, vedendo un torneo più equilibrato rispetto allo scorso anno. Ecco le sue parole rilasciate a Sky: ”Sembra un torneo livellato. Certo, Juventus e Roma sono subito scappate, ma credo che Napoli, Lazio, Milan, Inter e Fiorentina saranno subito dietro. C’è anche la sorpresa Verona, anche se non è più una sorpresa. Ma in generale credo sia un campionato più equilibrato rispetto alla scorsa stagione”.

Daniele De Rossi (getty images)

11,50 – DE ROSSI ROMA – Juventus-Roma del 5 ottobre perde un protagonista. Daniele De Rossi ha svolto questa mattina gli esami dopo l’infortunio contro il Cagliari e questi hanno evidenziato una lesione di primo grado del soleo sinistro che lo terrà fuori per le prossime quattro partite, tra cui quella col Manchester City in Champions e quella contro la Juventus prima della sosta per le Nazionali.

Antonio Candreva (getty images)

11,30 – CALCIOMERCATO CANDREVA – Antonio Candreva lo scorso mercato estivo è stato accostato prepotentemente alla Juventus, tanto che sembrava cosa fatta il suo acquisto. Alla fine però è rimasto alla Lazio e ci rimarrà per almeno altri 5 anni, visto che stamane ha rinnovato il suo contratto fino al 2019. Queste le sue parole a Lazio Style Radio: ”Sono state scritte tante cose, che ero in partenza o che avevo comprato casa a Torino… Ho sempre detto che volevo rimanere qua. Anche nella prima conferenza avevo detto che sarei voluto diventare una bandiera: non ho mai pensato di lasciare la Lazio”.