Juventus » Juventus news » Primo piano, Genoa-Juventus: la chiave tattica del match

Primo piano, Genoa-Juventus: la chiave tattica del match

Massimiliano Allegri (getty images)

Massimiliano Allegri (getty images)

PRIMO PIANO GENOA-JUVENTUS CHIAVE TATTICA / GENOVA – Per la Juventus storicamente Genova non è un campo facile, per di più il manto rboso sarà rovinato dalla recente alluvione avvenuta nel capoluogo ligure. Allegri dovrebbe mettere in campo una squadra tosta dal punto di vista fisico, ecco perchè con ogni probabilità rischiererà dal primo minuto l’ariete basco, Fernando Llorente, che si è finalmente sbloccato contro il Palermo. Il modulo sarà il solito 3-5-2, anche se il mister è pronto a cambiarlo in corsa in caso di necessità. La Juventus, visto la carenza di uomini, confermerà il trio difensivo composto da Ogbonna, Bonucci e Chiellini, ma non dovrebbero esserci cambi nemmeno negli altri reparti, a parte forse Pirlo, che potrebbe rifiatare in vista dell’Olympiakos. Il Genoa di Gasperini è una squadra votata all’attacco, improntata su un pressing indiavolato e in grado di restare compatta tra i reparti, almeno per gran parte del match. Alla lunga i Grifoni potrebbero stancarsi e  prestare il fianco al contropiede avversario. Nella ripresa giocatori come Morata e Giovinco potrebbero fare la differenza a partita in corso. Da parte genoana, nel caso dovesse entrare, bisognerà far particolarmente attenzione all’ex bianconero, Alessandro Matri.

Diego Pedullà