Juventus » Juventus news » News, Castan: “Sconfitta con la Juve? Volevo spaccare il televisore”

News, Castan: “Sconfitta con la Juve? Volevo spaccare il televisore”

Leandro Castan (getty images)

Leandro Castan (getty images)

NEWS JUVENTUS CASTAN / ROMA – Il difensore brasiliano della Roma, Leandro Castan, in un’intervista rilasciata in esclusiva ai microfoni di Roma Tv ha smentito le voci su un suo possibile tumore,ed è ritornato sul match contro la Juventus. Ecco le sue parole riportate su Tuttosport.com: “Non ho il cancro. Sto bene, ma chiedo un pò di rispetto perché non sono solo un calciatore, ho anche una famiglia.  È stato un periodo difficile, lungo, ho avuto tanti problemi tutti insieme. Prima gli infortuni fisici, poi l’infiammazione alla testa  e infine un virus intestinale che mi ha fatto perdere tanti chili in 5 giorni. Ma ora sto bene, non ho niente di brutto nonostante le voci che sono circolate e che mi hanno intristito. Non vedo l’ora di tornare a giocare, io sono un guerriero della vita, ho superato questa sfida, il peggio è passato. Juventus? Mi sono arrabbiato tanto per la sconfitta di Torino, volevo spaccare il televisore a casa, ma dopo la partita ho visto che era cambiato qualcosa, loro avevano più paura rispetto alle altre partite in cui avevamo perso gli anni precedenti. Penso che la nostra squadra è più forte della loro e sono sicuro che possiamo vincere lo scudetto. Napoli-Roma? Ai tifosi dico che ci deve essere pace, non siamo nemici. Lasciamo questa sfida solo all’interno del campo. Fuori prego ci sia pace, calma, perchè la vita è una cosa troppo importante, non ci si può ammazzare per il calcio”.