Juventus » diretta live » Post-Partita » Post-Partita, Juventus-Olympiakos, Buffon: “Ce lo doveva la sorte”

Post-Partita, Juventus-Olympiakos, Buffon: “Ce lo doveva la sorte”

Gianluigi Buffon - Getty Images

Gianluigi Buffon – Getty Images

POSTPARTITA JUVENTUS OLYMPIAKOS BUFFON / TORINO – Ha parlato ai microfoni di Sky Sport a fine partita Gianluigi Buffon: “Nell’occasione in cui arriva la palla alta e lunga, più di quello che pensavo e l’ho voluta allungare senza rischiare di perderla col campo scivoloso. Pensavo che era solo un angolo e poi è arrivato il gol di Botia. E’ una vittoria più che meritata, sarebbe stata una punizione troppo severa. Tra andata e ritorno abbiamo creato un numero infinito di palle gol e abbiamo vinto una sola gara. Al minuto 61 c’era la possibilità che la sfiducia e lo scoramento ci attanagliassero, nel cuor mio speravo che si potesse verificare questo miracolo sportivo. Ci serviva, ce lo doveva la sorte. L’aspetto psicologico è importante. Passi in vantaggio, poi vieni raggiunto su palla ferma. Certo poi va a finire che qualcosa concedi dal punto di vista dell’aspetto agonistico. Siamo stati bravi a rimanere in partita e a non concedere nulla a loro. Nella ripresa abbiamo macinato gioco e nonostante il 2-1 loro abbiamo proseguito sulla linea e siamo stati premiati. I miei compagni in linea hanno concesso poco se non dei tiri da lontano, soprattutto nel primo tempo. Credo che ci siamo difesi bene, con ordine, proponendo gioco in un modo meno consono alle nostre caratteristiche. Abbiamo dato l’idea di squadra, che giocando in un modo diverso è molto vicina a uno stile più Europeo. Rischi di concedere l’uno contro uno quando ti difendi, ma quando hai giocatori come Chiellini, Caceres, Bonucci, Ogbonna, per fare un passo in avanti devi osare rischiando di subire”.