Juventus » Juventus news » LIVE 09/11/14 – Segui la giornata della Juventus in tempo reale

LIVE 09/11/14 – Segui la giornata della Juventus in tempo reale

Juventus (getty images)

Juventus (getty images)

LIVE JUVENTUS – Segui la giornata della Juventus in diretta live, tutti gli aggiornamenti dal mondo bianconero:

18.00 –POST PARTITA JUVENTUS PARMA LLORENTE / TORINO – Fernando Llorente, autore oggi di una doppietta, ha parlato a Rai Sport a fine gara: “Non è mai facile giocare in A, anche se oggi è andato tutto bene. Stiamo migliorando. Ora possiamo riposarci un pò. Io Carlos e Alvaro insieme? Deciderà Allegri se farlo. Io penso solo alla squadra e a vincere“.

17.25 – POST PARTITA JUVENTUS-PARMA DONADONI / TORINO – Ecco le parole di Roberto Donadoni a Sky Sport dopo la gara: “Sono quelle partite che diventano semplici da commentare. C’è stata una sensazione di impotenza e non siamo scesi in campo, troppo timorosi e impauriti. Questo mi fa rabbia, non c’è da commentare più di tanto. Forse pensavamo di aver fatto qualcosa di straordinario contro l’Inter e invece bisogna archiviarla in fretta. Perdere così mi fa anche un pò vergognare, dobbiamo essere bravi a prepararci per la prossima. Perchè continuare a parlare dell’anno scorso? Se continuiamo a pensare che vincere 2-0 con l’Inter sia motivo di altri risultati. Se si vuole pensare dell’anno scorso si deve pensare anche chi avevamo a disposizione se no parliamo della Juve di 15 anni fa. Noi dobbiamo capire la nostra dimensione ora e sapere che in campo bisogna dare l’anima, lottare. Cosa che oggi non abbiamo fatto. Perdevamo tutti i duelli ed eravamo sempre in ritardo”.

17.20 – POST PARTITA JUVENTUS-PARMA 7 GOL / TORINO – La Juventus segna sette gol 31 anni dopo, l’ultima volta era accaduto nel campionato 1983/1984 quando a Torino venne l’Ascoli. Per il Parma è la peggiore sconfitta della storia nella massima categoria.

17.15 – POST-PARTITA JUVENTUS-PARMA ALLEGRI / TORINO – Ecco le parole di Massimiliano Allegri a Sky Sport a fine gara: “E’ normale che se ti alleni poi le cose vanno meglio. Gli attaccanti vanno allenati per fare molti gol soprattutto perchè abbiamo un parco attaccanti ottimo dai vecchietti Llorente e Tevez ai più giovani. L’abitudine a far gol deve diventare anche durante la partita. Allenando le qualità e migliorarle. La partita è stata una buona partita. Avevamo avuto difficoltà nei primi 15 minuti, i ragazzi hanno giocato un buon calcio gestendo bene la palla e aspettando quando dovevano andare dentro. Oggi se c’era bisogno si sarebbe tornati a 3 dietro, dipende dalla partita e dalle sue necessità. Non è il sistema di gioco a fare la differenza, ma il modo in cui si interpreta. Ho giocato a Grosseto anche col 3-5-2, ripeto è il modulo di interpretare le cose. Quando abbiamo giocato con un sinistro a destra come Ogbonna era difficile impostare, dovevamo slittare dall’altra parte. Mi sembrava giusto avere un inizio dell’azione però con i tre dietro, con Caceres era un pò diverso con Lichtsteiner che faceva l’ala. Se hai un giocatore più offensivo davanti la gestione della palla potrebbe essere migliore e se davanti danno una mano come fanno si può fare. Con l’Olympiakos abbiamo giocato così e Andrea ha fatto una grande partita anche così, certo se diamo pressione lui è molto bravo a dare palle dentro. Meglio rubare le palle di intuizione che di contrasto. Ci sono squadre in Europa che giocano con quattro giocatori offensivi e non soffrono dietro oppure soffrono come si può. Paradossalmente a Empoli eravamo a cinque dietro e abbiamo subito due occasioni clamorose. Tevez era un pò che non faceva gol a livello di allenamento ci da sempre dentro e carismatico trascina la squadra. Sono contento della convocazione perchè se lo merita ed è giusto così”.

16.50 – POSTPARTITA JUVENTUS PARMA / TORINO – Ecco le parole di Carlitos Tevez a Sky Sport dopo la partita: “L’importante è riuscire a vincere, all’inizio per me era stato difficile. Sul gol sono stato bravo a togliermi l’uomo dalla schiena, dopo ho tirato la palla bene alla destra e quando andavo incontro al portiere sapevo che il portiere doveva aspettare dove tiravo così l’ho piazzata. Bellissima settimana, ora vado in Nazionale che è un premio“.

16.45 –  DAL CAMPO SERIE A – Ecco i risultati di oggi:

12.30

CAGLIARI-GENOA 1-1 

16′ pt Farias (C), 53′ aut. Rossettini (C)

15.00

CHIEVO-CESENA 2-1

3′ st  e 45′ st Pellissier (CHI), 43′ st Djuric (CE)

EMPOLI-LAZIO 2-1

8′ st Barba (E), 11′ st Maccarone (E), 22′ st Djordjevic (L)

JUVENTUS-PARMA 7-0

24′ e 36′  Llorente (J), 29′ Lichtsteiner (J), 4′ st  e 13′ st Tevez (J), 31′ st e 43′ st Morata (J)

PALERMO-UDINESE 1-1

5′ Thereau (U), 42′ Dybala rig. (P)

15.45 – DIRETTA LIVE JUVENTUS-PARMA LICHTSTEINER / TORINO – Ecco le parole di Stephan Lichtsteiner a Sky Sport all’intervallo: “Non faccio tutti i giorni un gol così, per me è strano. L’importante è il risultato e stiamo giocando bene“.

14.30 –  DIRETTA LIVE JUVENTUS PARMA FORMAZIONI UFFICIALI / TORINO – Ecco le formazioni ufficiali:

JUVENTUS (4-3-2-1): Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Padoin, Romulo, Marchisio, Pogba, Pereyra, Tevez, Llorente.
A disposizione: Storari, Rubinho, Ogbonna, Mattiello, Pepe, Coman, Giovinco, Morata.
Allenatore: Allegri.

PARMA (3-5-2): Mirante; Costa, Lucarelli, Felipe; Rispoli, Acquah, Lodi, Mauri, De Ceglie; Ghezzal, Cassano.
A disposizione: Iacobucci, Coric, Mendes, Gobbi, Ristovski, Santacroce, Galloppa, Lucas Souza, Mariga, Belfodil, Palladino, Pozzi.
Allenatore: Donadoni.

13.00 – DAL CAMPO BOLOGNA JUVENTUS GROSSO PRIMAVERA / BOLOGNA – Ecco le parole di Fabio Grosso ai microfoni di Rai Sport alla fine della gara: “E’ un peccato, un boccone amaro. Ma i ragazzi hanno fatto bene. Una squadra giovane come la nostra non è facile. Dopo una sconfitta è difficile dirlo, ma sono contento. La cosa positiva è la prova di coraggio e personalità. Vediamo il positivo e andiamo avanti”.

12.00 – DAL CAMPO LICHTSTEINER TEVEZ / TORINO – Non sono al meglio Stephan Lichtsteiner e Carlos Tevez che hanno accusato un affaticamento fisico. Entrambi però potrebbero farcela comunque a partire dal primo minuto.

9.30 – DAL CAMPO JUVENTUS PARMA PROBABILI FORMAZIONI / TORINO – La Juventus di Max Allegri scenderà in campo oggi alle ore 15.00 per affrontare il Parma di Roberto Donadoni. Saranno fuori per squalifica Arturo Vidal e per problemi fisici vari Barzagli, Caceres, Pepe, Evra, Asamoah e Pirlo. Allegri dovrebbe schierare una linea a quattro davanti a Buffon formata da Ogbonna, Chiellini, Bonucci e Lichtsteiner. A centrocampo potrebbe esserci una chance importante per Romulo vicino a Pogba e Marchisio. Dietro le punte giocherà Tevez con Morata e Llorente davanti, oppure Pereyra dietro a Tevez e Llorente. Il Parma arriva alla sfida con tanti assenti, ecco la lista completa: Paletta, Biabiany, Bidaoui, Cassani, Jorquera, Pozzi, Galloppa, Coda, Coric.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Ogbonna; Romulo, Marchisio, Pogba; Tevez; Llorente, Morata. A disp.: Storari, Rubinho, Marrone, Mattiello, Padoin, Pereyra, Coman, Giovinco. All.: Allegri
Squalificati: Vidal (1)
Indisponibili: Barzagli, Caceres, Pepe, Evra, Asamoah, Pirlo

Schermata 2014-11-09 a 09.36.25

Parma (3-5-2): Mirante; Mendes, Felipe, Lucarelli; Rispoli, Acquah, Lodi, J. Mauri, De Ceglie; Cassano, Belfodil. A disp.: Iacobucci, Gobbi, Ristovski, Costa, Sarr, Lucas, Mariga, Ghezzal, Jeraldino, Palladino, Santacroce. All.: Donadoni
Squalificati: Cordaz (1)
Indisponibili: Paletta, Biabiany, Bidaoui, Cassani, Jorquera, Pozzi, Galloppa, Coda, Coric

Schermata 2014-11-09 a 09.39.21

9.00 – DAL CAMPO PIRLO KO / TORINO – Ecco il comunicato ufficiale dal sito della Juventus: “Durante l’allenamento di ieri ha riportato una contusione muscolare alla coscia sinistra. Oggi, visto il persistere del dolore, è stato sottoposto ad accertamenti diagnostici che hanno escluso lesioni muscolari. Sono previsti almeno 5 giorni di riposo ed eventuali nuovi accertamenti“.