Juventus » Juventus news » dal campo » Dal Campo, a Malmoe per sfatare qualche tabù

Dal Campo, a Malmoe per sfatare qualche tabù

Juventus (getty images)

Juventus (getty images)

 

JUVENTUS CHAMPIONS LEAGUE – La Juve giocherà a Malmoe domani sera per strappare la qualificazione agli ottavi di Champions League e con una vittoria la missione sarà quasi compiuta. Ma i bianconeri devono anche sfatare qualche tabù, di squadra o di qualche giocatore. La squadra non vince in trasferta in Champions dal febbraio 2013, Celtic-Juventus 0-3, 21 mesi fa. Un digiuno troppo lungo per chi vuole essere protagonista in questa competizione. Poi qualche pareggio e soprattutto troppe sconfitte fuori dallo Juventus Stadium, come quelle di questa stagione contro Olympiacos e A.Madrid.

Carlos Tevez, che proprio contro gli svedesi aveva interrotto il digiuno di gol in Champions, cerca ora il gol fuori casa che nella massima competizione europea per club gli manca da più di sei anni: a Lione (20 febbraio 2008) col Manchester United. Sono passati 2470 giorni. Quasi un’eternità.

Infine, anche se non è un vero e proprio tabù, Arturo Vidal deve riscattare il rigore sbagliato contro i greci nello scorso match, che avrebbe dato più tranquillità alla Juve nel girone.