Juventus » Calciomercato Juventus » Calciomercato, piacciono due difensori della Liga

Calciomercato, piacciono due difensori della Liga

Massimiliano Allegri (getty images)

Massimiliano Allegri (getty images)

CALCIOMERCATO JUVENTUS GIMENEZ E MURILLO / TORINO – La Juventus deve trovare delle soluzioni in difesa dove Andrea Barzagli non è mai stato a disposizione e dove i problemi fisici a rotazione di Giorgio Chiellini, Martin Caceres e Angelo Ogbonna hanno portato non pochi problemi a Massimiliano Allegri. Questi ha cambiato la linea dietro a quattro e ha bisogno solo di due centrali, ma Chiellini e Bonucci al momento sono gli unici che offrono assolute garanzie anche perchè Ogbonna e Caceres andranno ritarati nella linea a quattro. I problemi non sono quindi solo sulla corsia sinistra dove è andato ko Kwadwo Asamoah, ma anche nel reparto in mezzo dove comunque con le tante competizioni servono più alternative. Di sicuro l’eventuale recupero di Andrea Barzagli potrebbe dare ad Allegri una soluzione in più, anche se il lungo stop, l’età e la delicata situazione fisica non danno delle garanzie anche perchè non è detto che Barzagli tornerà subito ad alto livello quando lo rivedremo in campo, probabilmente a febbraio.

In Spagna i bianconeri cercano difensori in grado di fare la qualità e c’è un giocatore che si dice piaccia molto a Massimiliano Allegri. In Liga ci sono dei talenti che spesso sono oscurati da giocatori più esperti, ma ormai da diverso tempo gli scout a disposizione di Paratici e Marotta hanno dimostrato grandissima competenza. Gli osservati speciali sono due. Piace molto Gimenez, centrale classe 1995 uruguaiano dell’Atletico Madrid che gioca poco perchè chiuso dall’esperienza di Miranda e Godin. Josè Gimenez ha un contratto fino al 2018 e la sua valutazione, riportata da Transfermarkt è di cinque milioni di euro. E’ un centrale di piede destro che all’occorrenza può giocare anche terzino sulla corsia destra. E’ arrivato in Spagna nell’estate del 2013 per circa 1 milione dal Danubio. Quest’anno per lui appena tre presenze in Liga, 1 in Champion e 1 in Coppa del Re con appena 450 minuti collezionati. L’altro nome è quello del 22enne colombiano del Granada Jeison Murillo che i bianconeri stanno seguendo da diverso tempo. Questi è un classe 1992 e ha il contratto in scadenza nel 2019. Il suo valore di mercato, per Transfermarkt, è di ben otto milioni di euro. E’ un centrale destro, che può giocare in mezzo in tutte e due le posizioni di una difesa a quattro. Dopo due prestiti a Las Palmas e Cadiz il Granada ha deciso di puntare su di lui facendolo giocare quest’anno 12 volte collezionando 1070 minuti. Arrivò in Spagna nel 2010 dal Depor Aguablanca.

La soluzione per il calciomercato bianconero al momento rimane ancora un punto interrogativo. L’unica certezza è che si dovranno fare cose buone in poco tempo e con poco denaro a disposizione. L’idea però non è quella di andare a mettere una toppa come si suol dire, ma di prendere giocatori giovani che nel futuro possano davvero tornare utili per i progetti della Juventus. Attenzione ovviamente al nome di Daniele Rugani, difensore di proprietà dei bianconeri ora all’Empoli. La soluzione migliore in quel caso sarà quella di lasciare il calciatore in Toscana per farlo maturare ancora e soprattutto per farlo giocare con continuità. Allegri comunque fa attenzione anche alla Primavera bianconera dove c’è un ragazzo come Romagna, alla prima convocazione nel derby, che continua a far parlare benissimo di lui.