Juventus » Juventus news » News, Ambrosini: “La Juventus da seconda avrà meno pressioni”

News, Ambrosini: “La Juventus da seconda avrà meno pressioni”

Massimo Ambrosini - Getty Images

Massimo Ambrosini – Getty Images

NEWS AMBROSINI – All’interno dell’edizione odierna del Tuttosport si può trovare una bella intervista fatta a Massimo Ambrosini. L’ex Milan conosce bene il mondo della Champions e ha analizzato cosi il momento della Juventus e ha detto la sua sul prossimo sorteggio.
Il passaggio del turno da seconda classificata, quanto può pesare?

“Incide, perchè in termini percentuali è uno svantaggio al sorteggio. Ma non vuole assolutamente dire essere spacciati. In Champions conta la fortuna e la condizione in cui si arriva alle partite decisive. Quello che vale adesso, magari a febbraio sarà ribaltato da infortuni e mercato”.

Un esempio può essere il Borussia Dortmund?

“Ho visto i tedeschi in grossa difficoltà e forse non sono più quelli di un tempo, ma in qualche mese può davvero cambiare tutto”.

Secondo Ambrosini quale può essere l’avversario più morbido per i bianconeri nel sorteggio.

“Monaco e Porto, sulla carta. I portoghesi hanno meno blasone di altri, anche se giocare in casa loro non è semplice. A parte due o tre squadroni, i bianconeri sono al livello delle altre. Il fatto di non poter incrociare l’Atletico Madrid agli ottavi non è un dettaglio, la squadra di Simeone fa giocar male gli avversari e la Juve, per caratteristiche, soffre soprattutto le squadre che si chiudono dietro”.

Ci sono altri aspetti positivi?

“C’è ed è psicologico. La Juve ha acquistato esperienza internazionale come squadra e nei singoli. Essersi qualificati agli ottavi è stato come togliersi un peso. E affrontare gli ottavi da seconda può togliere ai giocatori quella pressione che, in passato, si è spesso rivelata un freno. Servirà un po’ di fortuna ai sorteggi, però la Juve se la può giocare contro chiunque”