Juventus » Juventus news » dal campo » Dal Campo, Cagliari-Juventus: statistiche del match

Dal Campo, Cagliari-Juventus: statistiche del match

Arturo Vidal (getty images)

Arturo Vidal (getty images)

DAL CAMPO CAGLIARI-JUVENTUS STATISTICHE / CAGLIARI – La Juventus ha battuto il Cagliari come da pronostico, con un 3-1 che non ammette repliche e porta i bianconeri a + 4 nei confronti della Roma. I gol sono stati realizzati da Tevez al 3′, da un ritrovato Vidal al 15′, al 50′ da Llorente, mentre il gol della bandiera degli isolani è stato siglato da Rossettini al 65′. La Juventus ha avuto un possesso di palla del 60%, una supremazia territoriale di 12′:35″ e si è resa pericolosa in area avversaria con l’81%, mentre i padroni di casa malgrado una supremazia territoriale di 10′:06″ ha avuto una pericolosità del 42%. Le due squadre hanno effettuato 14 tiri a testa, ma i bianconeri hanno centrato lo specchio 8 volte contro le 2 dei sardi.  A centrocampo, manco a dirlo, l’ha fatta da padrone Pirlo, che si è reso autore di 83 passaggi riusciti. Nei tiri effettuati in porta il primato è del cagliaritano (ex Juve) Ekdal, che con 6 tiri ha staccato Marchisio e Llorente con 3. I ragazzi di Allegri sono stati meno aggressivi di quelli di Zeman, con appena 7 falli commessi a fronte di 16 subiti, con il difensore, mentre il difensore Rossettini è stato quello che ha recuperato più palloni (24). Grande prova di Vidal (la sua miglior partita dell’anno), che è entrato nella classifica deille palle recuperate (21), nei passaggi riusciti (66) e nei tiri effettuati (2) di cui uno ha prodotto un gol (da playstation) a girare a fil di palo che non ha lasciato scampo al portiere Cragno. A giudicare dai numeri la Juventus, sicuramente già con la mente a Doha, non ha dominato il Cagliari, ma a differenza del match contro la Sampdoria è stata più cinica sotto porta, forse anche favorita dalla pochezza difensiva della squadra di Zeman.