Juventus » Juventus news » News, Juventus, Chirico: “Perdere una coppa così è da fessi”

News, Juventus, Chirico: “Perdere una coppa così è da fessi”

Giorgio Chiellini - Getty Images

Giorgio Chiellini – Getty Images

NEWS JUVENTUS CHIRICO / TORINO – Il giornalista di Telombardia e noto tifoso bianconero, Marcello Chirico, tramite la sua pagina di facebbok ha commentato la sconfitta della Juventus in Supercoppa: “Non si può vincere sempre, però è altrettanto vero che perdere una coppa in questo modo è proprio da fessi. Adesso possiamo divertirci nel cercare a tutti i costi un colpevole, che in tanti hanno già individuato in Allegri, resta  il fatto che torniamo dal Qatar a mani vuote per la nostra incapacità a chiudere le partite. La disfatta di Doha ha dell’incredibile: passiamo 2 volte in vantaggio e per ben 2 volte riusciamo a farci rimontare. La prima volta lasciando il gioco nelle mani degli avversari (che hanno pure colpito 2 legni) la seconda difendendo nel modo peggiore possibile il 2-1. L’impressione mia personale è che, ottenuto il secondo vantaggio, si sia peccato di eccessiva sicurezza, accompagnata anche da un po’ di sufficienza, tant’è vero che perdevamo palloni e commettevano errori stupidi. Ma il capolavoro lo hanno combinato sui calci d rigore: un Buffon stratosferico ne para ben tre, ma i compagni sono riusciti a sbagliarne 4. Perchè poi il rigore decisivo è andato a calciarlo Chiello? L’ha voluto tirare a tutti i costi lui o è stato scelto? Eppoi, come fai a tirare un rigore in quel modo…ma dai! Dare colpa ad Allegri per la sostituzione di Pirlo con Pereyra non ha ragion d’essere: Andrea stasera non era in grande serata e il cambio ci stava. Tant’è vero che, con Pereyra in campo, ci siamo pure riportati in vantaggio. Il grave è stato semmai beccare il pari a 2 minuti dalla fine. Un errore madornale, che una grande squadra non può commettere. Che la miglior difesa del campionato non può permettersi di prendere. Spero davvero che questa sconfitta ci serva da lezione e ci insegni a gestire meglio le nostre prossime gare. Perdere così una Supercoppa provoca un fastidio enorme“.