Juventus » Juventus news » Primo Piano, bentornato “Mitra-Matri”

Primo Piano, bentornato “Mitra-Matri”

Alessandro Matri (getty images)

Alessandro Matri (getty images)

PRIMO PIANO MATRI – Adesso l’attacco della Juventus è ancora più bello, anche se i tifosi sperano diventi soprattutto più forte. E’ la notizia di qualche ora, è tornato a casa Alessandro, è tornato alla Juventus Matri. Il bomber lodigiano dopo più di due stagioni ha fatto ritorno a Torino per continuare ciò che di importante aveva fatto con la casacca bianconera. Ha già vinto con la “Vecchia Signora”: due scudetti e altrettante Supercoppe italiane, ma adesso torna per dimostrare soprattutto a se stesso che vale questa maglia. Sembra un caso, ma Matri torna in bianconero esattamente il giorno dell’anniversario del suo debutto, ovvero il 2 febbraio 2011 in trasferta a Palermo.
Ventinove gol in 83 partite non sono roba da niente, ma sicuramente da un attaccante come lui ci si aspetta di più e lui lo sa. L’attacco della Juventus è forte, ma non fortissimo. Tevez è il vero leader, ma non può far tutto da solo, Llorente non segna da 8 partite, Morata tarda ad esplodere, Coman è ancora acerbo. La partenza anticipata di Giovinco ha aiutato Alessandro a tornare a Torino, dove la forte punta centrale ritroverà i suoi vecchi tifosi che lo aspettano con ansia per rivederlo esultare sotto la curva con il suo classico gesto del “biscotto inzuppato”.
Lo ha voluto mister Allegri che lo ha fatto esplodere al Cagliari ed è pronto a farlo diventare importante ancora una volta per la sua Juventus. È un ritorno importante, prima di tutto perché arriva in prestito dal Milan con l’ok del Genoa, pertanto senza spese folli, ma soprattutto è utile perché conosce il mondo Juve e visto l’imminente turno di Champions sarà indispensabile per far rifiatare qualche compagno in vista dei molteplici impegni stagionali. Non sarà quello che per molti è il Top Player, ma è sicuramente un professionista pronto a dar tutto per la causa bianconera, pertanto bisogna incoraggiarlo a far bene.
Bentornato Alessandro, la Juventus e tutti i tifosi fanno il tifo per te, conquista tutti con l’arma migliore di un attaccante: il GOL!

Giovanni Remigare