Juventus » Juventus news » Primo Piano, Juventus-Milan: chiave tattica del match

Primo Piano, Juventus-Milan: chiave tattica del match

Massimiliano Allegri (getty images)

Massimiliano Allegri (getty images)

PRIMO PIANO JUVENTUS-MILAN CHIAVE TATTICA / TORINO – La Juventus che affronterà il Milan allo Stadium nel match di sabato sera, dovrà fare a meno di Lichtsteiner e Caceres contemporaneamente, ma il tecnico Allegri non dovrebbe cambiare modulo. Si affiderà al collaudato 4-3-1-2, con Buffon in porta, a destra il duttile Padoin e a sinistra il ritrovato Evra delle ultime partite, mentre al centro ci saranno i titolari Chiellini e Bonucci. Il centrocampo con il recupero di Vidal sarà al completo, con il cileno che agirà da trequartista e Pogba e Marchisio che faranno da scudieri all’ex Pirlo. In attacco ormai sembra che Morata abbia scalato le gerarchie nei confronti dell’amico Llorente e dovrebbe far coppia con l’insostituibile Tevez. La Juve dovrà fare la partita con un continuo possesso di palla, ma il Milan rinnovato dai nuovi acquisti cercherà di non farsi schiacciare dal centrocampo bianconero e per far questo dovrà attuare un presssing forsennato. Inzaghi, come fatto vedere in tutte le partite di campionato cercherà di sfruttare l’arma del contropiede, con Cerci e Bonaventura che sulle fasce potranno creare grattacapi alla difesa juventina e proveranno a innescare Menez (il più in forma dei suoi). Ma la Juve dovrà far attenzione anche ai possibili inserimenti di Honda e Poli e ai pericoli che potrebbero avvenire sulle palle alte con Alex e Paletta.