Juventus » diretta live » Pagelle » Post-Partita, Juventus-Borussia Dortmund 2-1, le pagelle del match

Post-Partita, Juventus-Borussia Dortmund 2-1, le pagelle del match

Alvaro Morata (getty images)

Alvaro Morata (getty images)

POST PARTITA JUVENTUS-BORUSSIA DORTMUND  PAGELLE – TORINO – Ecco le pagelle:

Buffon 6 –Qualche intervento per l’estremo difensore bianconero che rischia poco, soprattutto con il pallone tra i piedi. Non può nulla sul gol dei tedeschi.

Lichtsteiner 6 – Gara di sostanza per il difensore svizzero che non riesce, però, ad incidere come vorrebbe sulla fascia destra.

Bonucci 6,5 – Sbaglia quache appoggio, ma in fase difensiva è impeccabile, straordinario. Soffre il pressing degli avanti tedeschi per questo motivo saggiamente butta via la palla molto spesso.

Chiellini 5 – Sfortunato in occasione del gol, scivola regalando il gol a Reus. Per tutta la gara dimostra di soffire avversari veloci come gli attaccanti del Borussia.

Evra 5,5 – Diligente, ma nulla di più per il francese. La sua esperienza, però, si fa sentire soprattutto nella ripresa.

Pirlo 6 – Esce per infortunio e paradossalmente la Juventus gioca meglio. Il 21 bianconero ha comunque giocato bene i pochi minuti facendo girare palla con la sua solita maestria, anche se perde qualche pallone in posizioni pericolose di campo. Adesso bisognerà conoscere l’entità dell’infortunio.

(37′ Pereyra 6,5)– Atleticamente il migliore in campo, entra al posto di Pirlo e da vivacità alla manovra bianconera. Ha la palla del 3-1, ma non trova il giusto diagonale.

Marchisio 6,5 – Uno dei migliori in campo per dinamismo e saggezza tattica dimostra di essere davvero uno dei centrocampisti più completi d’Europa. SI piazza davanti alla difensa e detta i tempi di gioco quando Pirlo è costretto ad abbandonare il campo.

Vidal 6 – Ci si aspettava un Vidal in formato Champions, e in parte lo abbiamo visto. Il cileno gioca con grande grinta e spirito di sacrificio recuperando tantissime palle. Mancano, però, i suoi inserimenti senza palla, ma dimostra di essere in crescita.

(87′ Padoin) – s.v.

Pogba 6  – Doveva incidere nel match, ma non lo ha fatto. Si piace troppo il francese, e questo non gli permette di capire bene la partita. Spesso raddoppiato perde banalmente troppi palloni a centrocampo. Meglio nella ripresa.

Morata 7 – Il migliore dei suoi. Propizia il vantaggio bianconero siglato da Tevez e realizza la rete che consegna la vittoria alla Juventus. Corre e recupera palloni importanti anche nella propria metà campo, grande abnegazione per l’attaccante bianconero.

Tevez  7 – Generoso come sempre, sblocca il risultato con un gol di rapina su assist di Morata e nella ripresa va vicinissimo al gol del 3-1 con una grande giocata al limite dell’area.

(87′ Coman  s.v.)

Allegri 6,5 – Mette in campo una squadra equilibrata e ricca di qualità. Sceglie Morata al posto di Llorente e il gol del primo spagnolo gli da ragione. La sua Juve sembra essere cresciuta in Europa.

Borussia Dortmund 4-2-3-1: Weidenfeller 5, Schmelzer 6, Hummels 5,5, Papastathopoulos 6 (46° Kirc 5) , Piszczek 5 (32° Ginter 5,5); Sahin 6, Gundogan 6,5; Reus 6,5, Mkhitaryan 5,5, Aubamejang 5,5; Immobile 6 (76° Blaszczykowski 5,5).

Giovanni Remigare