Mauro Baldissoni (getty images)

JUVENTUS-ROMA BALDISSONI / TORINO – Ecco le dichiarazioni rilasciate prima della partita ai microfoni di Premium Sport dal dirigente della Roma, Mauro Baldissoni: “Gerson titolare? Evidentemente è frutto di quello che l’allenatore ha visto in settimana. Il ragazzo è un giocatore da Roma, quindi non è una follia, anche se capisco che giocando poco fino ad oggi sia considerata una sorpresa, ma noi siamo convinti che sarà all’altezza. Non più eterni secondi? A nessuno piace arrivare secondi, questi sono i momenti per cercare di ambire a una posizione migliore del secondo, che poi è la prima, che occupa la Juventus. Quindi siamo qui per sfidarla, oggi non finisce il campionato, c’è ancora tanto tempo e tanti punti da giocare, ma speriamo di dare un bel segnale a poter ambire alla prima posizione. Più stanchi rispetto alla Juve? Non credo che sia una questione di minuti, di un giorno in più o in meno di riposo. Però la squadra è fiduciosa, convinta e vediamo più consapevolezza che negli anni passati. E speriamo che questo possa essere un buon segnale”.