Juventus » Juventus Rewind » REWIND LIVE – Le notizie del 12 giugno in tempo reale sulla Juventus

REWIND LIVE – Le notizie del 12 giugno in tempo reale sulla Juventus

Juve ©Getty

Juventus ©Getty

21.00 – Steven N’Zonzi è il primo nome sulla lista della Juventus per migliorare il centrocampo. Il presidente del Siviglia, però, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “Radio Onda Cero” parlando dell’ipotesi bianconera per il suo calciatore. Queste le sue parole: “Non mi risulta che N’Zonzi abbia un accordo con la Juventus o che ci sarà una trattativa questa settimana. Voglio chiarire che i miei giocatori se ne andranno solo se verrà pagata la clausola rescissoria”.

19.30 – UFFICIALE – La Serie A comincerà il 20 agosto e terminerà il 20 maggio. La Lega ha annunciato le date del prossima stagione, comprese di turni infrasettimanali e pause.

18.20 – Gigi Buffon ha parlato ai microfoni di Sky Sport: “In questo momento mi manca ancora probabilmente un anno da giocatore. Devo concentrarmi su questo. Poi nel futuro ci vorrà anche un piccolo periodo secondo me di stacco e poi si vedrà quale strada intraprendere e per cosa svegliarsi la mattina che questa è la cosa più importante nella vita di un uomo”.

16.30 – Il 3 giugno è stata una notte triste per tutti gli juventini. Giocatori, staff, dirigenza e tifosi. Qualcuno però difficilmente potrà dimenticare quella notte non tanto per la finale perse contro il Real Madrid, ma per i terribili momenti vissuti in Piazza San Carlo. Uno degli oltre 1500 feriti è il piccolo Kelvin Liu, tenuto per alcuni giorni in coma farmacologico all’Ospedale Regina Margherita di Torino. Dybala ha voluto essergli vicino contattandolo telefonicamente e regalandogli una propria maglia da gara.

16.00 – Juventus, prende quota il sogno Mahrez: “È il momento giusto per andarmene”. L’algerino è pronto a lasciare la Premier.

15.30 – Barzagli: “Cardiff è stata una bella mazzata per tutti”. Il forte centrale bianconero ha parlato a Premium dopo la sfida della nazionale contro il Liechtenstein.

15.00 – Secondo quanto riporta Premium Sport, sarà una corsa a tre per il nuovo esterno d’attacco della Juventus: “In pole il brasiliano del Bayern Monaco Douglas Costa anche perché in Baviera è arrivato dal Werder Brema, Serge Gnabry, rendendo meno complicato l’affondo bianconero per l’esterno anche se spaventa l’inserimento nella trattativa del Barcellona, che potrebbe far lievitare oltre i 30 milioni il costo dell’operazione. In alternativa restano in piedi le piste che portano a Bernardeschi e Keita Baldè, mentre è suggestiva ma troppo cara l’ipotesi Angel Di Maria”.

14.30 – L’alternativa per la mediana della Juventus arriva direttamente dalla Roma: rispunta Paredes. 25 milioni per l’argentino. 

13.30 – La Juventus continua a lavorare sul mercato anche per regalare un rinforzo sulle fasce a Massimiliano Allegri. Il primo obiettivo rimane De Sciglio, che lascerà sicuramente il Milan stando a La Gazzetta dello Sport. L’azzurro piace per la sua duttilità e ha un ottimo rapporto qualità prezzo, ma la trattativa si annuncia complicata perché la società rossonera non ha alcuna intenzione di rafforzare la Juventus. Il club bianconero valuta anche il ritorno di Spinazzola dall’Atalanta per la fascia sinistra, mentre sembrano al momento fredde le pista che portano a Benjamin Mendy del Monaco e Danilo del Real.

12.30 – La Juventus dice definitivamente di no al Chelsea per Alex Sandro. I londinesi offrivano ben 60 milioni di euro. Lo riporta l’edizione odierna di ‘Tuttosport’.

12.00 – Eurosport” parla delle possibilità che Steven N’Zonzi e Leandro Paredes approdino alla Juventus e parla di “rinforzi di prim’ordine per la mediana bianconera. Il francese ha fisico e forza senza pari, il romanista invece possiede un talento pronto per poter fare la differenza”.

11.30 – Federico Bernardeschi e la Fiorentina hanno delle difficoltà nel trovare il rinnovo, la Juventus segue il giocatore ed è pronta ad approfittarne.

10.50 – ‘La Stampa’ sul mercato Juventus: “Per l’attacco, con Schick ormai prossimo bianconero, l’altro obiettivo è Douglas Costa del Bayern Monaco, per il quale c’è da lottare con il Bayern Monaco. In secondo piano restano Bernardeschi e Di Maria”.

10.30 Riccardo Orsolini mvp dei Mondiali Under 20, per la Juventus è l’ennesima ottima notizia della politica di mercato incentrata sui giovani talenti.

09.40 Giorgio Chiellini afferma: “La delusione per Cardiff è passata, la Juventus tornerà in finale per vincere la Champions League”.

08.30 – Zdenek Grygera, ex giocatore della Juventus, promuove l’acquisto di Patrik Schick: “Ha le doti giuste per questa squadra, me lo ha detto anche Nedved”.

08.00 – La giornata comincia con la consueta rassegna stampa sportiva: due colpi pronti per la Juventus.