Patrick Schick esulta con la Sampdoria ©Getty
Patrick Schick © Getty Images

Non usa mezzi termini Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, che all’edizione odierna del quotidiano ‘Il Secolo XIX’ parla di ciò che sta avvenendo in relazione a Patrik Schick con la Juventus. L’attaccante ceco, rivelazione dell’ultimo torneo di Serie A, aveva svolto ormai già diverse settimane fa le visite mediche con il club campione d’Italia. Gli aggiornamenti nel calciomercato Juventus in questo senso sono state però contraddistinte da alcuni problemi non ancora risolti, che stanno facendo si che l’affare non sia stato ancora ufficializzato. E questo sta cominciando sia a preoccupare i tifosi della Juve che a spazientire lo stesso Ferrero, il quale ha dichiarato da Sabaudia, dove si trova attualmente in vacanza: “Schick non è sano, è sanissimo! Se la Juventus intende tirarsi indietro sarà un suo problema, ci sono almeno altre quattro squadre che ce lo stanno chiedendo e che sono pronte ad acquistarlo. Intanto ce lo riprendiamo volentieri”. Una sorta di avvertimento nei confronti della Juventus.

Calciomercato Juventus, così i bianconeri perdono Schick

Ferrero attacca: “Così è una farsa, Schick andrà alla Juventus ma se così non fosse ce lo riprenderemmo volentieri, e la Sampdoria avrà tutto da guadagnarci perché nel frattempo la clausola rescissoria da 25 milioni è decaduta e possiamo vendere il ragazzo ad altri anche per 30 o addirittura 40 o 50 milioni. Schick è sano e può giocare, fossi in chi ha messo in giro voci relative a dubbi sulle sue condizioni fisiche mi preoccuperei, non si può danneggiare così l’immagine di uno dei migliori giovani del calcio europeo in circolazione. I malati sono malati ed i sani sono sani, e Schick è sanissimo. Non esiste alcun problema e basta”. Su Schick ci sarebbero Paris Saint-Germain, Inter, Roma e Tottenham.