Carlos Tevez (getty images)
Carlos Tevez (getty images)

 

JUVENTUS TEVEZ CHAMPIONS LEAGUE – Carlos Tevez ancora a digiuno di reti in Champions League, astinenza che dura da 1673 giorni, dall’aprile 2009. C’è chi comincia a dire che l’argentino era stato preso dalla Juve per fare il salto di qualità in Europa, ma che per ora questo non è successo. Anzi, il contrario. Tevez straripante in Serie A, Tevez irriconoscibile in Champions League. Ci sono le attenuanti per l’ex Manchester City. Come abbiamo potuto notare anche ieri, l’Apache si è sorbito tutto il lavoro difensivo che gli chiedeva Conte, partendo largo, con Llorente che aspettava solo i suoi palloni. C’è un diverso modo di giocare tra campionato e Coppa per lui. Ma l’apporto che sta dando in questa prima fase di stagione è ottimo e il caso che si sta cercando di creare attorno a lui fa tornare alla mente le parole di mister Conte, il quale ha parlato di destabilizzatori attorno alla squadra.

Marco Orrù

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK