Antonio Conte (getty images)
Antonio Conte (getty images)

NEWS JUVENTUS CONTE ALLEGRI / TORINO – C’è scetticismo nell’ambiente juventino dopo le dimissioni di Conte e l’avvento di Allegri e questo prende ancor più valore se dovessimo attenerci alle statistiche. Ecco i numeri a confronto tra i due tecnici riportati da Goal.com: Allegri con il Milan ha collezionato 133 panchine in A, collezionando 74 vittorie, 34 pareggi e 25 sconfitte. Conte sulla panchina bianconera, in 114 occasioni, ha invece raccolto 83 vittorie, 24 pareggi e solamente sette sconfitte. La percentuale è a favore del tre volte campione d’Italia, 72,8% contro 55.6%. E, come se non bastasse, i numeri non depongono dalla parte di Allegri nemmeno considerando l’ambito europeo. In 32 panchine europee coi rossoneri sono 10 le vittorie di Allegri, una in meno rispetto a quella di Conte, che però ne ha giocate solamente 24 (45,8 contro 31,2 la percentuale). Obiettivamente, se con Conte e il passaggio al nuovo modulo, con  investimenti mirati, era sembrato che la Juve dovesse puntare per lo meno ai quarti di Champions a guardare i numeri del neo tecnico e le operazioni che i dirigenti bianconeri si accingono a fare rischiamo di fare tre passi indietro, ma speriamo sinceramente di sbagliarci.