Ciro Immobile (Getty Images)
Ciro Immobile (Getty Images)

POST-PARTITA ITALIA IMMOBILE / BARI – Ecco le dichiarazioni rilasciate da Ciro Immobile ai microfoni della Rai al termine del match: “Sono contento per aver fatto il primo gol ufficiale, ed anche perchè le cose sono andate per come le avevamo preparate. Il mister lo con0osco dai tempi di Siena. è un bel martello. Pretende tanto dai calciatori ed è giusto che sia così. Pretende tanto da chi gioca, ma cerca di aiutare soprattutto chi lo fa di meno. I movimenti in attacco con Conte? Io rispetto a Simone (Zaza ndr)l’ho avuto a Siena, poi io l’anno scorso facevo con Ventura più o meno gli stessi movimenti quando mi scambiavo con Cerci. La Germania? Lì sono uno straniero, all’inizio è problematico soprattutto per la lingua. Il mio gol? La dedica è per mia figlia (alza la manica della maglia e fa vedere la foto tatuata sul braccio)”.