Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain ©Getty Images

HIGUAIN DYBALA JUVENTUS – Gonzalo Higuain è il protagonista del giorno dopo la doppietta al Bologna che ha fatto iniziare alla Juventus al meglio il 2017. Ecco alcune delle sue parole: ”Sono in una società nuova, sapevo che sarebbe stata soltanto questione di tempo. Lavoro per migliorare la squadra e, anche quando non segno voglio dare una mano. Sono felice perché i compagni e lo staff mi stanno aiutando. 30 reti in campionato? Speriamo, io provo sempre ad aiutare la squadra. Un attaccante vive per il gol ma per me la vittoria è altrettanto importante. Dybala? Sul rigore contro il Bologna, Paulo mi ha guardato e l’ho visto convinto, sentiva che sarebbe andata bene. Gliel’ho lasciato tirare perché gli voglio bene e sono felice che abbia segnato. Dybala ha giocato la prima da titolare dopo più di due mesi. Deve stare tranquillo. Se sta bene, è un vantaggio per noi perché è determinante. Ora dobbiamo migliorare l’intesa. Questa Juve è una delle squadre più forti della sua carriera? Sì, soprattutto per la mentalità. Qui c’è ancora fame di vittorie dopo tanti anni e questo aumenta la nostra voglia di sacrificarci. Ma possiamo ancora migliorare: le grandi squadre puntano sempre a diventare ancora più forti”.