Shkodran Mustafi con la Germania ©Getty
Shkodran Mustafi ©Getty

L’edizione odierna del quotidiano ‘Tuttosport’ presenta una nuova possibilità per il calciomercato Juventus relativamente alla caccia per un rinforzo in difesa. Il nome nuovo che i bianconeri starebbero seguendo è quello di Shkodran Mustafi, campione del mondo nel 2014 con la Germania ed attualmente in forza all’Arsenal, dopo aver già militato in Serie A con la Sampdoria ed aver proseguito la propria crescita in carriera al Valencia. Un’altra idea sarebbe l’esperto Jerome Boateng del Bayern Monaco, ma Mustafi sembra essere più fattibile. Tutto è legato alle cifre: se l’Arsenal dovesse richiedere qualcosa come i 40 milioni sborsati a suo tempo per prelevare il giocatore dal Valencia, allora il gioco non varrebbe la candela, soprattutto perché negli ultimi giorni di mercato di solito la tendenza negli affari è quella di vedere diminuire le pretese economiche.

Con una formula come ad esempio il prestito con diritto od obbligo di riscatto invece il discorso diventerebbe più concreto, e la Juventus avrebbe molto tempo poi per decidere sul da farsi in futuro. Ad ogni modo Mustafi è un elemento che ha mostrato una crescita notevole e tornerebbe nel calcio italiano con un bagaglio tecnico e di esperienza certamente migliore rispetto ai suoi trascorsi passati dalle nostre parti all’epoca della Samp. Potrebbe rivelarsi molto utile alla Juventus.

Calciomercato Juventus, Mustafi sarebbe un’ottima scelta dal punto di vista tecnico-tattico

Mustafi da par suo sembra non essere più così convinto di voler continuare a giocare con l’Arsenal, nonostante il manager dei Gunners, Arsene Wenger, non sia intenzionato a privarsene. Il tedesco piace anche all’Inter, che nel frattempo si è assicurata Joao Cancelo dal Valencia, ma i nerazzurri sembrano più concentrati su Mangala ed Otamendi del Manchester City, e comunque prima di acquistare pare debbano necessariamente vendere. Mustafi potrebbe essere un’ottima opportunità in virtù del fatto che sa ricoprire più ruoli in difesa (può essere impiegato anche come terzino destro oltre che nelle due posizioni di centrale). L’alternativa per la Juventus resta sempre Ezequiel Garay, pure lui del Valencia, anche se si starebbe pensando adesso ad aspettare Caldara, che giungerà dall’Atalanta l’anno prossimo.