Mattia De Sciglio © Getty Images

Massimiliano Allegri dovrà fare a meno di Mattia De Sciglio per diverso tempo. Nel match di Champions League contro il Barcellona il difensore si è infatti procurato una lesione parziale a livello dell’articolazione tibio-peroneale inferiore. Nel bollettino medico diramato nella giornata di lunedì la Juventus non aveva ancora reso noti i tempi di recupero. Nella giornata di ieri, invece, si è parlato di uno stop di almeno 20 giorni per l’ex Milan. In un’intervista rilasciata a ‘Radio Crc’, Donato Orgnoni, agente di De Sciglio, ha confermato le sensazioni dei giorni scorsi: “Mattia ha subito questo infortunio in Champions, ne avrà per 3-4 settimane e quindi lo rivedremo in campo abbastanza presto“.

Juventus, De Sciglio arruolabile per metà ottobre

Il terzino bianconero dovrebbe dunque rientrare intorno alla metà di ottobre quando, dopo la seconda pausa per le nazionali, la Juventus dovrà affrontare lo Sporting Lisbona nella terza sfida di Champions League. È questa la data e la partita fissata per il ritorno in campo del classe 1992. Con un Howedes non ancora al meglio della condizione e Lichtsteiner fuori dalla lista Champions, Allegri spera infatti di poter contare sul neo bianconero. Dopo aver chiarito la situazione del suo assistito, il procuratore ha infine parlato della nuova Serie A. Queste, secondo le news Juventus, le sue dichiarazioni: “La Juventus è una società sempre molto forte, il Napoli però è sempre in crescita. Quest’anno avremo finalmente un campionato con 3-4 squadre che cercheranno di conquistare il titolo. Questa sera non vedrò il Napoli ma lo registrerò, andrò a San Siro per vedere MilanSpal, spero giochi il mio assistito Cutrone“.