Allenatore Juventus
Massimiliano Allegri ©Getty Images

Pochi minuti al fischio di inizio da parte dell’arbitro Mazic di JuventusBarcellona, match valevole per la quinta giornata dei gironi di Champions League e che potrebbe regalare ai bianconeri la qualificazione agli ottavi di finale. La notizia dell’ultim’ora è l’infortunio di Giorgio Chiellini che non sarà quindi della partita, problema serio per i padroni di casa che quindi dovranno fronteggiare l’attacco catalano senza il miglior difensore presente in rosa.

Juventus-Barcellona, le scelte degli allenatori

Per sopperire all’assenza di Giorgio Chiellini, Max Allegri stravolge il piano iniziale anti Barcellona che prevedeva il rodato 4-2-3-1. L’allenatore della Juventus schiererà un 3-4-2-1 con RuganiBarzagli Benatia a difesa di BuffonAlex Sandro Cuadrado saranno gli esterni alti, mentre il ballottaggio in mezzo al campo al fianco di Pjanic è stato vinto da Khedira su Matuidi. A giocare alle spalle di Higuain ci saranno Dybala Douglas Costa.

Tutto confermato invece in casa blaugrana con Valverde che schiera il solito 4-3-3. Niente riposo per Piquè che giocherà al centro della difesa in coppia con UmtitiSemedo e Digne nel ruolo di terzini. Mediana a quattro con Rakitic, obiettivo di mercato della Juventus, IniestaBusquets Paulinho. In attacco, clamorosa esclusione di Leo Messi forse per un guaio fisico. Il duo di attacco sarà composto da Suarez e Delofeu.

Juventus-Barcellona, formazione ufficiali

Juventus (3-4-2-1): Buffon; Rugani, Barzagli, Benatia; Cuadrado, Pjanic, Khedira, Alex Sandro; Dybala, Douglas Costa; Higuain. All. Allegri

Barcellona (4-4-2): Ter Stegen; Semedo, Piquè, Umtiti, Digne; Rakitic, Sergi Busquets, Iniesta, Paulinho; Suarez, Delofeu. All. Valverde