Beppe Marotta (getty images)Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, è intervenuto ai microfoni di Premium Sport prima del match di campionato contro il Cagliari: “La società ha fatto un mercato guardando anche al futuro, come le operazioni di Bernardeschi, Bentancur, Douglas Costa. Allegri con calma ha lavorato con loro, per Bernardeschi è un esame importante contro il Cagliari. Il mercato di gennaio è di riparazione, noi siamo stati bravi ad allestire una rosa competitiva. Siamo coperti in tutti i reparti. Abbiamo fatto un mercato mixando un po’ esperienza, gioventù, entusiasmo proprio nel DNA Juventus. La squadra è altamente competitiva e dobbiamo essere competitivi. Allegri sta gestendo tutte le risorse al massimo. Dal punto di vista regolamentare i calciatori devono avere sette giorni di vacanza: è giusto che abbiano il loro meritato riposo. I nostri giocatori sono all’altezza di capire che la vacanza partirà da domani. Per Dybala il miglior viatico è il gol, è un toccasana. Da lui si attendono sempre prestazioni straordinarie, è giusto nell’arco della sua maturità che abbia questi momenti altalenanti. Il prezzo del giocatore è il valore della sessione: in questo caso il valore di Coutinho è il prezzo del calciatore. Dybala non è mai stato messo sul mercato: non c’è bisogno di fare certe valutazioni”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK