De Vrij
De Vrij © Getty Images

Si allontana l’ipotesi De Vrij per il calciomercato Juventus. Il difensore centrale della Lazio, infatti, sarebbe vicino al rinnovo. A riportarlo è il Corriere dello Sport, che parla di un offerta da 2,5 milioni di euro (3 milioni con bonus) a stagione alla quale il venticinquenne olandese non avrebbe saputo rinunciare. Resta da definire solo il prezzo della clausola rescissoria, e qui le parti sono ancora leggermente distanti, con il calciatore che chiede un prezzo abbordabile e non esorbitante. Sintomo del fatto che la voglia di andare altrove c’è, ma è stata forse soltanto momentaneamente accantonata. La Juve resta alla finestra, pronta a cogliere l’occasione giusta per fare le sue mosse. Il difensore sarebbe infatti un rinforzo azzeccato per Allegri. Appena all’inizio della maturità calcistica, De Vrij rappresenterebbe il giusto punto di incontro tra i giovani e i ‘vecchi’ che compongono il pacchetto difensivo bianconero.

Juventus, il mercato per ringiovanire la rosa

I nomi finiti sul taccuino di Marotta sono tutti profili giovani. Con un’età media di 29,1 anni la squadra non è certamente tra le più giovani di questo campionato. Proprio per questo i possibili arrivi dei vari Praet, Barella ed Emre Can porterebbero una ventata di aria nuova, decisamente più fresca, in casa Juventus. Questa sorta di ‘rivoluzione’ del centrocampo potrebbe quindi portare benefici non solo nell’immediato (trattandosi di calciatori dal grande spessore tecnico), ma anche per l’avvenire. In difesa, invece, gli unici under 30 sono Rugani, Alex Sandro e De Sciglio. Insomma, De Vrij sarebbe stato un ottimo affare per un duplice motivo: in primo luogo per le notevoli doti tecniche, in secondo luogo sarebbe stato utile a ringiovanire un reparto di fondamentale importanza per Allegri.