Attaccante Juventus
Paulo Dybala © Getty Images

All’evento organizzato dalla Juventus e dal suo partner commerciale Hublot, svoltosi nel tardo pomeriggio di oggi all’Allianz Stadium, c’erano Miralem Pjanic e Paulo Dybala. Il regista bosniaco ha rilanciato le ambizioni degli uomini di Massimiliano Allegri in ottica scudetto, riuscendo a comunicare l’assoluta convinzione che nelle prossime settimane la Juventus riuscirà in qualche modo a superare il Napoli. Pjanic ha sottolineato anche l’importanza dovuta dal fatto che lo scontro diretto per il tricolore – che numeri alla mano sembra proprio che si dimostrerà decisivo – si giocherà proprio allo Stadium, in casa della Juve. Ed altrettanto ottimismo ha mostrato anche Dybala. La punta sudamericana, rientrata domenica scorsa nel vittorioso derby della Mole contro il Torino, si è concentrato comunque maggiormente sull’impegno con lo sponsor svizzero, leader nella produzione di orologi.

Paulo Dybala © Getty Images

Juventus, Dybala motivatissimo: “Ora siamo nel punto in cui non puoi sbagliare niente in tutte le competizioni”

“Hublot ci ha regalato dei bellissimi orologi a tema Juventus. Per me e Miralem è un grande piacere essere qui. Far parte del club bianconero è motivo di orgoglio, qualcosa che tutti i bambini che seguono il calcio sognano. Siamo consapevoli che se approdi alla Juve vuol dire che sei forte. Ora le competizioni arrivano nel vivo. Siamo al punto in cui non si può sbagliare niente, tanto in campionato quanto in Champions League e Coppa Italia. Occorre essere sempre al top della forma. In questo aiuta anche il modo in cui un giocatore impiega il proprio tempo libero. Che bello l’orologio che ho avuto in regalo. Quando faccio la Dybala Mask dopo un gol posso guardare l’ora (ride, ndr)”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK