Infortunio Bernardeschi
Federico Bernardeschi ©Getty Images

IN CONFERENZA STAMPA, ALLEGRI HA ANNUNCIATO CHE BERNARDESCHI È A RISCHIO OPERAZIONE. L’ESTERNO BIANCONERO SALTERA’ DIVERSE PARTITE

Infermeria bollente in casa Juventus. Nonostante il problema alla caviglia che terrà fuori dal terreno di gioco domani Gonzalo Higuain, a preoccupare l’ambiente bianconero è l’infortunio di Federico Bernardeschi. Nel derby di Torino della scorsa settimana, l’esterno ex Fiorentina ha subito un trauma distorsivo con interessamento capsulo/legamentoso al ginocchio sinistro che rischia di essere più grave del previsto. Oggi, Massimiliano Allegri in conferenza stampa ha annunciato che Bernardeschi resterà fuori almeno per altri 20 giorni poi si valuterà se operarlo o meno. La Juventus così perde uno dei calciatori più in forma in un periodo fondamentale della stagione.

Juventus, infortunio Bernardeschi: almeno cinque partite fuori

Considerando i venti giorni di recupero e sperando che restino tali, Bernardeschi potrebbe saltare in tutto cinque partite. La prima domani pomeriggio, quando la Juventus affronterà all’Allianz Stadium l’Atalanta. Il talento di Carrara non ci sarà nel ritorno di Coppa Italia di mercoledì sempre contro i bergamaschi e sarà costretto a saltare anche la trasferta di sabato prossimo all’Olimpico contro la Lazio. L’assenza di Bernardeschi peserà soprattutto nel ritorno degli ottavi di Champions League in casa del Tottenham, dove la Juventus avrà bisogno di tutto l’apporto offensivo possibile per ribaltare il 2-2 dell’andata. Ultima gara che l’ex Fiorentina potrebbe saltare, il match casalingo contro l’Udinese. Se il recupero dovesse poi andare a buon fine, Bernardeschi potrebbe essere convocato per la partita di campionato del 17 marzo in casa della SPAL.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK