Rinvio Juve-Atalanta
Allianz Stadium @ Getty Images

Alle 18.00 di questo pomeriggio si sarebbe dovuta giocare JuveAtalanta. Il match è stato però rinviato a causa di una fortissima nevicata che si è abbattuta su Torino e l’Allianz Stadium. La data del recupero è ancora sconosciuta e la società bianconera ha fatto sapere che attenderà il risultato della gara di ritorno in Champions League col Tottenham per prendere una decisione. Si è prospettato il 14 marzo alle 15.00 dato che, né alle 18.00 né alle 20.45, sarebbe possibile giocare causa coppa europea. Il calendario per la Juventus andrebbe così a complicarsi e a riempirsi di impegni ravvicinati.

Juve-Atalanta, il rinvio mette pressione al calendario bianconero

Nel caso in cui si giocasse il 14 marzo, la Juventus si ritroverebbe invischiata in una serie di partite a pochi giorni l’una dall’altra. Il calendario bianconero si trasformerebbe allora in questo modo: mercoledì il ritorno di Coppa Italia sempre con l’Atalanta, sabato prossimo, 3 marzo, l’impegno allo Stadio Olimpico contro la Lazio e quattro giorni dopo il fondamentale incontro in Champions League a Wembley in casa del Tottenham. L’11 marzo sarebbe poi il turno di Juventus-Udinese e sole 72 ore dopo l’ipotetico recupero con l’Atalanta. Per finire poi il 17 marzo con il match di Ferrara in casa della SPAL. I bianconeri giocherebbero così ben 6 partite in soli 18 giorni. Impegni tanto ravvicinati che potrebbero complicare l’intero andamento della stagione della squadra allenata da Massimiliano Allegri. Non è capitata quindi proprio a fagiolo la nevicata odierna che ha sommerso e colorato di bianco la città di Torino.