News Juventus, il fratello di Dybala attacca il ct dell’Argentina – FOTO

0
125
Dybala Attaccante Juventus
Paulo Dybala © Getty Images

L’esclusione di Paulo Dybala tra i convocati dell’Argentina per le amichevoli di lusso che la Seleccion sosterrà contro Italia (stasera) e Spagna non è andata giù a Gustavo Dybala. Il fratello del più famoso Paulo, attaccante della Juventus (del quale è anche procuratore) si è sfogato su Twitter con un messaggio che non lascia adito ad equivoci. “La Nazionale dell’Argentina è stata costruita da dirigenti e giornalisti”. Un messaggio duro ed un vero e proprio attacco frontale al commissario tecnico albiceleste, Jorge Sampaoli, oltre che all’AFA, la Federazione Calcistica Argentina. Gustavo Dybala ha poi cancellato il suo tweet, che è stato però intercettato in tempo da diversi utenti per essere poi ripreso da vari organi di stampa.

Dybala, Sampaoli lo aveva bacchettato

dybala

Sampaoli, a proposito di Dybala, aveva detto: “Io ed i miei collaboratori pensavamo che il giocatore della Juventus fosse un top player. Ma quando ha avuto modo di esprimersi con la maglia della nazionale non è stato tale. Ha avuto delle difficoltà ad integrarsi. Deve capire però che qui non è come con il suo club, dove il suo gioco anarchico ha fruttato punti importanti. La situazione è diversa. Anche con Icardi qualcosa non ha funzionato”. Per quanto riguarda Dybala, il timore dei sostenitori del bianconero è che una esclusione a tre mesi dai Mondiali possa significare una bocciatura. Sampaoli aveva aggiunto: “Lui non ha capito cosa vogliamo, e probabilmente anche noi abbiamo le nostre responsabilità nella faccenda. Per questa volta il ragazzo rimane a casa”. In Nazionale ci è ritornato però, e con grandissimo entusiasmo, Gonzalo Higuain.