Panchina d’oro, trionfa Allegri: battuti Gasperini e Sarri

A vincere la Panchina d'oro per la stagione 2016/2017 è stato Max Allegri.

0
410
Max Allegri panchina d'oro
Max Allegri © Getty Images

PANCHINA D’ORO ALLEGRI SARRI / Questa mattina, alle ore 13, si è svolta a Coverciano la cerimonia di premiazione della ‘Panchina d’oro’, l’evento che celebra i migliori allenatori della scorsa stagione secondo il giudizio dei colleghi. Durante la mattinata, i tecnici sono stati chiamati a votare per scegliere il migliore allenatore della stagione 2016/2017 di Serie A, Serie B e Lega Pro. Per quanto riguarda i precedenti invece la scorsa stagione trionfò Maurizio Sarri, mentre quella prima Massimiliano Allegri della Juventus. Tra 2011/2012 e 2013/2014 fu invece tris di Antonio Conte unico a trionfare per tre volte insieme a Fabio Capello (prima di oggi). A vincere la Panchina d’oro per la stagione 2016/2017 è stato Max Allegri. Al tecnico della Juventus 19 voti, poi 11 per Gian Piero Gasperini dell’Atalanta ed infine 7 per Maurizio Sarri del Napoli.

Panchina d’oro, le prime parole di Massimiliano Allegri

Allegri Spal-Juve
Massimiliano Allegri © Getty Images

Massimiliano Allegri ha quindi vinto la sua terza panchina d’oro in carriera. Ecco le sue prime parole direttamente dal palco: “Vorrei ringraziare i miei straordinarie soddisfazioni. Ringrazio la società che mi mette sempre a disposizione una squadra competitiva. Ringrazio soprattutto il mio staff, questo premio è anche loro. Ringrazio anche chi mi ha votato, faccio un grosso in bocca al lupo a tutti gli allenatori, a Sarri un po’ di meno. Complimenti anche a tutti gli allenatori italiani che hanno vinto all’estero”. Concetti ribaditi poco dopo la premiazione ai microfoni di Sky Sport 24: “E’ conseguenza dei risultati ottenuti, sono felice. In primis è merito dei miei giocatori, i premi sono dovuti a loro e alla società che mi mette a disposizione questa rosa. Gli auguri “un po’ meno” a Sarri? Sarà Juve-Napoli fino alla fine”.