Benevento-Juve Allegri
Massimiliano Allegri @ Getty Images

BENEVENTO-JUVE ALLEGRI / Una tripletta di Dybala e un goal di Douglas Costa permettono alla Juventus di superare l’ostacolo Benevento. Nel post-partita ha parlato l’allenatore bianconero Massimiliano Allegri ai microfoni di Premium Sport: “Complimenti al Benevento per la partita che ha fatto. Dopo la sconfitta contro il Real era importante tornare a vincere. Abbiamo sofferto l’altezza del loro centravanti. Adesso c’è bisogno di ricaricare le energie perchè abbiamo davanti un mese delicato, ci giocheremo la Coppa Italia e mercoledì dobbiamo andare a fare una grande partita”. Allegri si è poi spostato sull’eccessiva sofferenza della squadra e sui tanti tiri subiti: “Già con il Milan avevamo subito troppi tiri in porta rispetto alla norma. In un’azione oggi abbiamo subito 4 tiri di seguito, questo è un aspetto che dobbiamo mettere a posto. In questo momento dobbiamo lavorare come squadra alla fase difensiva. Nelle ultime 3 partite abbiamo subito troppo. Capita il momento in cui allenti un po’ la tensione e subisci gol, altrimenti chiuderemmo le stagioni a 0 gol subiti. Le energie cominciano ad essere un filino meno,  specialmente in questa partita che veniva dopo il Real. Oggi con il primo caldo non era facile mantenere la lucidità. Dopo il 2-1 abbiamo preso gol al primo calcio d’angolo e la partita si è complicata”.

Benevento-Juve, Allegri e gli elogi a Dybala

Infine Allegri sul trascinatore della Juventus, Paulo Dybala“Paulo ha fatto una buona prova. Il non essere andato in nazionale lo ha motivato, ha anche lavorato sul fisico, visto che ne aveva bisogno. Adesso ha una gamba completamente diversa rispetto ad un mese fa”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK