Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Real Madrid-Juve 1-3, Ronaldo allo scadere spegne i sogni di rimonta dei...

Real Madrid-Juve 1-3, Ronaldo allo scadere spegne i sogni di rimonta dei bianconeri

Real Madrid-Juve
Real Madrid-Juve

Real Madrid-Juve 1-3, Ronaldo allo scadere spegne i sogni di rimonta dei bianconeri

Un’ottima Juventus sfiora l’impresa al ‘Bernabeu’ ma allo scadere è costretta a dire addio ai sogni di rimonta. Il rigore di Cristiano Ronaldo vanifica la doppietta di Mandzukic e il gol di Matuidi. Il Real Madrid vola così in semifinale, raggiungendo Roma, Liverpool e Bayern Monaco.

Pronti, via ed è subito vantaggio Juve. Solita accelerazione di Douglas Costa, che allarga per Khedira. Il centrocampista tedesco serve un assist al bacio a Mandzukic, che con un colpo di testa da distanza ravvicinata fa 1-0. Cinque minuti più tardi sono ancora i bianconeri a rendersi pericolosi dalle parti di Keylor Navas. Affondo di Douglas Costa sulla destra e appoggio per Higuain, che viene però murato dal portiere costaricano. Al 34′ è invece Buffon a salvare la sua squadra, respingendo il sinistro da posizione defilata di Isco. Tre minuti più tardi è ancora Mario Mandzukic. Cross dalla destra di Lichtsteiner e gran stacco di testa dell’attaccante croato, che sorprende Navas sul primo palo. È 0-2 al termine dei primi 45 minuti di gioco.

Real Madrid-Juve, non bastano Mandzukic e Matuidi: esultano i ‘Blancos’

Al rientro dagli spogliatoi Zidane corre subito ai ripari: fuori Casemiro e il deludente Bale per Vazquez e Asensio. La prima occasione della ripresa porta la firma di Cristiano Ronaldo. La conclusione di prima intenzione del portoghese viene però respinta da Buffon. Un minuto più tardi la Juventus risponde presente. Pjanic serve Higuain che calcia subito verso la porta: attento Navas. Al minuto 61 il portiere costaricano regala però il terzo gol ai bianconeri, non trattenendo il pallone in uscita e regalandolo a Matuidi, che fa 3-0. Nell’ultimo minuto di gara succede però di tutto: Benatia stende Vazquez in area e per Oliver è calcio di rigore. Buffon viene espulso per proteste e Szczesny non riesce a neutralizzare il rigore ben calciato da Cristiano Ronaldo. Si spengono così i sogni di rimonta di un’ottima Juventus.

TABELLINO 

REAL MADRID-JUVENTUS 1-3

Real Madrid (4-3-3): Keylor Navas; Carvajal, Varane, Vallejo, Marcelo; Casemiro (46′ Vazquez), Modric (75′ Kovavic), Kroos; Isco; Bale (46′ Asensio), Cristiano Ronaldo. A disp.: Casilla, Hernandez, Llorente, Benzema. All.: Zinedine Zidane

Juventus (4-3-3): Buffon; De Sciglio (17′ Lichtsteiner), Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi; D. Costa, Higuain (96′ Szczesny), Mandzukic. A disp.: Rugani, Asamoah, Marchisio, Sturaro, Cuadrado. All.: Massimiliano Allegri

Arbitro: Michael Oliver (Inghilterra)

Marcatori: 2′, 37′ Mandzukic (J), 61′ Matuidi (J), 98′ Ronaldo (R)

Ammoniti: 17′ Pjanic (J), 22′ Carvajal (R), 29′ Mandzukic (J), 36′ Lichtsteiner (J), 67′ Alex Sandro (J), 73′ Douglas Costa (J), 81′ Marcelo (R), 90′ Benatia (J), 98′ Ronaldo (R)

Espulsi: 93′ Buffon (J)

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK