Juventus rimonta
Gonzalo Higuain © Getty Images

Real Madrid-Juventus e Juventus-Barcellona: corsi e ricorsi particolari in Champions League: sia oggi che un anno fa si giocava di 11 aprile.

JUVENTUS RIMONTA / Nel destino europeo della Juventus c’è ancora la Spagna. La rimonta in Champions League può avvenire, nonostante il Real Madrid questa sera parta da una situazione di 3-0 a proprio vantaggio. In questo senso l’impresa della Roma ha fatto da ispirazione, ma c’è anche un altro precedente che può fare da buon auspicio in Real Madrid-Juventus. Nella scorsa stagione i bianconeri eliminarono il Barcellona già all’andata nei quarti di finale di Champions League, vincendo per 3-0 con gol di Paulo Dybala (doppietta per la Joya) e rete di Giorgio Chiellini. Tra l’altro si scendeva in campo proprio l’11 aprile. E gli uomini di Massimiliano Allegri riuscirono a spuntarla, da assoluti sfavoriti. I blaugrana a loro volta erano reduci da una vera e propria impresa, in stile Roma.

Real Madrid-Juventus, come con il Barcellona un anno fa

Juventus, Dybala ©Getty
Juventus, Dybala ©Getty

Messi e compagni eliminarono il Paris Saint-Germain nel ritorno degli ottavi vincendo per 6-1 dopo la sconfitta per 4-0 dell’andata. Il leitmotiv dopo l’impresa a tinte giallorosse di ieri sta finendo inevitabilmente con il contagiare anche l’ambiente bianconero. La Juventus può farcela con un altro 3-0 come quello di 365 giorni fa, ed in partite così importanti le motivazioni sono tutto, e possono far si che anche gli scenari più improbabili alla fine possano concretizzarsi. In ballo poi c’è ben più del risultato e dell’avanzamento alle semifinali di Champions. Alla fine anche dare una risposta dal punto di vista caratteriale potrà risultare comunque importante per il finale di stagione, dove comunque la Juventus si gioca moltissimo nelle altre competizioni.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK