Benatia Juve
Benatia © Getty Images

Real Madrid-Juve, Benatia non ci sta e accusa Vazquez di essere caduto da solo a “Premium Sport”. 

Medhi Benatia, difensore della Juventus, ha rilasciato dichiarazioni importanti nel post-partita della sfida con il Real ai microfoni di Premium Sport: “Siamo tristi, abbiamo fatto la gara che volevamo, anno scorso il Bayern. Real grande squadra, un contrasto, Ronaldo la mette dentro. Contatto con Vazquez? Io faccio attorno per non toccarlo, lui cerca di cadere, unica cosa che poteva fare, oggi è stata una gara incredibile. Ma sono orgoglioso di fare parte di questa squadra. Lui ha provato il gesto che poteva fare, ho fatto per passargli intorno. Un rigore così è assurdo. Siamo vittime di questa situazione, molto orgoglioso di quanto fatto. Non ho toccato il calciatore, lui cade perché è l’unica cosa che poteva fare, ho toccato il pallone. L’anno scorso è stato identico per il Bayern, dispiace per il capitano. Gigi era incazzato, Gigi non poteva dire nulla, nulla da dire”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK