Mandzukic Juve
Mario Mandzukic Juve © Getty Images

Mandzukic Juve, addio possibile per tanti motivi. La società piemontese deve attuare un rinnovamento della rosa.

Il rapporto Mandzukic Juve potrebbe interrompersi al termine di questa stagione. Nonostante i due gol segnati al Real Madrid e l’attaccamento alla maglia mostrato più volte dal combattivo croato, la società bianconera deve attuare un profondo rinnovamento della rosa e cercare in tutti i reparti dei nuovi elementi più giovani per portare avanti il proprio progetto tecnico. Il tutto consentendo una programmazione che possa essere pianificata per la Juventus sul lungo periodo. E se per la porta è già tutto sistemato, con il passaggio di consegne dal 40enne Buffon al 26enne Szczesny, in altri ruoli il discorso va affrontato. Tra coloro che rischiano il taglio c’è per l’appunto anche Mandzukic, il quale già un anno fa un pò a sorpresa firmò il rinnovo di contratto con la Juventus. Dodici mesi fa si parlava per lui di ricche offerte provenienti da Fenerbahce e Galatasaray oltre che dalla Cina.

Mandzukic Juve, rapporto al capolinea

Mario Mandzukic riconferma Juve Cina
Mario Mandzukic © Getty Images

Alla fine però il club bianconero si era deciso a confermare il calciatore, che nonostante la presenza di Higuain in rosa dall’estate 2016 è riuscito comunque a ritagliarsi uno spazio importante, pur non giocando quasi mai da centravanti. Per non sparire dai radar infatti, come noto, Mandzukic aveva accettato di buon grado di essere dirottato sulla fascia sinistra di attacco. Ora però il calciomercato estivo potrebbe portare a dei cambiamenti. Oltre alla presenza di elementi di ruolo come Douglas Costa e Bernardeschi, nella posizione di esterno mancino offensivo la Juventus sarebbe seriamente intenzionata a reperire qualcuno. In tal senso si parla molto di Anthony Martial del Manchester United.

Martial un possibile sostituto

Martial juve
Martial © Getty Images

Il francese ha 22 anni, tanta esperienza internazionale, un ingaggio da 5 mln di euro che rientrerebbe nei parametri del club ed un contratto in scadenza nel 2020 che dovrebbe contribuire a tenere non eccessivamente alto il prezzo del suo cartellino. Mandzukic paga anche uno stato di forma non sempre al top. Quest’anno i problemi di natura fisica sono stati diversi per lui, che pure ha stretto i denti in caso di bisogno. Ma la Juve sembra essersi convinta ad attuare un cambiamento che per molti versi si renderà necessario. Di cambiamenti però si parla anche in uscita.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK